PAGELLE MN – Napoli formato Coppe: Elmas ottimo, è tornato Fabian!

Il Napoli batte l’Inter 0-1 nell’andata delle semifinali di Coppa Italia. Partita tatticamente perfetta da parte degli azzurri che trovano un’Inter un po’ insicura e sottotono rispetto alla gara di campionato, al San Paolo.

OSPINA 6– Spesso rischia qualcosa in fase d’impostazione, ma viene chiamato in causa in poche occasioni. Nel complesso una buona gara da parte del portiere colombiano.

DI LORENZO 6 – Buona performance dell’ex Empoli a differenza dell’ultima gara contro il Lecce che spesso contribuisce anche alla manovra offensiva. Autore dell’assist che ha permesso a Fabian Ruiz di segnare il gol vittoria.

MANOLAS 5.5 – Concede poco nel primo tempo, ma spesso appare esitante nella seconda frazione di gioco. Commette un brutto errore al 51°, cerca di rimediare, ma fa fallo su Lautaro e viene ammonito. Il greco, grazie alla sua altezza, spegne i tentativi aerei degli attaccanti nerazzurri.

MAKSIMOVIC 5.5 – Comincia male, sbaglia due disimpegni nel giro di pochi minuti. Riesce a contenere Lautaro, ma non il fisico di Lukaku. Il serbo in crescita nel secondo tempo.

MARIO RUI 5.5 – Primo tempo sottotono, secondo sulla falsa riga del primo. Viene ammonito al 78° a causa di una prolungata trattenuta di maglia ai danni di Lukaku.

FABIAN RUIZ 7 – Molto insicuro nel primo tempo, a tratti viene anche spronato da Gattuso. Mette in mezzo un ottimo pallone per Elmas, che purtoppo non arriva sul pallone. Comincia benissimo la seconda frazione di gioco, prende in mano il centrocampo e al 57° trova il gol del vantaggio azzurro.

DEMME 5.5 – Rispetto a Juventus e Lazio, sbaglia di più ma fornisce equilibrio al centrocampo. Autore di un errore nel primo tempo ma fortunatamente l’Inter è stata poco cinica. Il tedesco, come in campionato, commette troppi falli.

ZIELINSKI 6.5 – Il polacco si promuove spesso e prova anche la conclusione alla mezz’ora, a fine primo tempo rischia di segnare ma Padelli si oppone. Allan dall’83° (6) – Il brasiliano entra bene in partita, pressa il centrocampo nerazzurro e più volte ha letteralmente sradicato il pallone a Brozovic facendo ripartire la squadra

CALLEJON 6 – Lo spagnolo ha svolto la doppia fase, spento in attacco ma aiuta in difesa. Politano dal 78° (SV) – Fa quello che deve fare, anche lui dà un contributo nel finale per disinnescare il forcing dell’Inter.

MERTENS 6 – Partita di sacrificio da parte del belga, spesso ha provato ad innescare l’azione offensiva. Milik dal 73° (SV) – Cambio intelligente da parte di Gattuso, il polacco entra per proteggere palla e per far salire la squadra.

ELMAS 6.5 – Ottimo primo tempo, il macedone è stato autore di grandi galoppate sulla fascia sinistra. Spesso ha lasciato sul posto Moses, in un’occasione anche Skriniar. Nel finale si fa tutto il campo ma purtroppo l’azione non si concretizza.

GATTUSO 7– Ha vinto lui la partita. Riesce a sistemare in campo un ottimo Napoli pur non avendo a disposizione Insigne e Koulibaly. Non un Napoli brillante, ma che comunque è riuscito a non concedere molto e ad uscire a porta inviolata da San Siro. La coppia Manolas-Maksimovic, pur se con qualche incertezza, non ha concesso molto ad uno degli attacchi più forti del campionato.