SKY – Post-Benitez, Napoli-Lazio decisiva: non solo Mihajlovic, in caso di Champions ADL punta tutto su uno straniero. Ecco i dettagli…

Tra il sogno Champions League e il futuro allenatore da scegliere, sono ore intense per il Napoli. Domani al San Paolo la squadra proverà a raggiungere il terzo posto battendo la Lazio nel giorno dell’addio alla panchina azzurra di Rafa Benitez. In caso di successo e di conseguente qualificazione ai preliminari di Champions, il nome forte che ha in mente il Presidente Aurelio De Laurentiis è quello di Unai Emery, allenatore del Siviglia campione dell’Europa League.

Il club azzurro lo segue attentamente da un mese e con il terzo posto andrebbe dritto nuovamente su di lui, che comunque sta trattando nel frattempo anche il rinnovo di contratto con la società andalusa. Il club, infatti, gli ha proposto un milione in più nel contratto per restare: lui valuta, i contatti vanno avanti da almeno un mese ma lo spegnolo è deciso in ogni caso a non lasciare la Spagna se non per un club che disputerà la prossima Champions League.

In caso invece di mancata qualificazione in Champions, il grande favorito per raccogliere l’eredità di Benitez è sempre Sinisa Mihajlovic, che anche oggi in conferenza stampa ha confermato il suo addio alla Sampdoria. Al serbo è stato offerto un annuale con opzione da 1,6 milioni. Una pista difficile, anche se il Napoli sarà pronto nel caso a fare un nuovo tentativo. Non bisogna poi escludere la strada che porta a Luciano Spalletti, con il quale ci sono stati nuovi contatti e che rimane un’idea concreta e affascinante.

Fonte: Gianluca Di Marzio