L’angolo del Fantallenatore – Ecco chi schierare per la 3a giornata

fantallenatore

Continua l’appuntamento con i consigli del Fantacalcio con l’Angolo del Fantallenatore. Quest’oggi tengono banco i dubbi in vista della terza giornata che si prospetta già molto interessante. Qui i nostri consigli ruolo per ruolo e la nostra top 11 per questa giornata:

ATTENZIONE Se ci sono dubbi su chi schierare o non avete la certezza di avere 11 titolari da schierare, potete coprirvi con i giocatori di Genoa e Torino, se nella propria lega si è adottato il 6 politico.

Portieri:

Dragowski: Il portiere della Fiorentina è sicuramente uno dei profili più interessanti per questa giornata. Infatti alle porte del Franchi si avvicina la Samp e quindi tanto lavoro ma anche tanti bonus per il polacco.

Sportiello: Dopo le buone prestazioni, ma non esaltanti, con Torino e Lazio questa domenica potrebbe stupirci contro il Cagliari; e all’orizzonte c’è anche lo scontro con uno dei portieri più promettenti della nostra Serie A; Cragno.

Silvestri: Marco Silvestri è sicuramente uno dei portieri più talentuosi della nostra Serie A, con 2 clean sheet su 2 può essere lui il vero uomo da +3 per la vostra giornata di Fanta. Infatti il Verona di Juric attende il Parma di Liverani in difficoltà sopratutto in attacco.

Difensori:

Faraoni: Terzino di spinta vi sarà utile sopratutto in fase di impostazione e prettamente offensiva. Infatti sono molti gli assist che partono dai suoi piedi.

De Vrij: L’ex che può colpire. Conte ne farà sicuramente la sua arma in più contro una Lazio affamatissima di riscatto dopo il 4-2 interno con l’Atalanta. Occhio ai suoi colpi di testa a concludere un piazzato, da sempre il suo asso nella manica.

Young: Velocità, imprevedibilità e fiuto dell’assist. Queste le qualità che ci hanno fatto apprezzare Young come uno difensori più famelici della Serie A, sempre pronto a regalare gioie ai suoi fantallenatori con qualche rete.

Spinazzola: Per restare in tema di terzini continuiamo con Leonardo Spinazzola. Data la sua spiccata propensione al gioco offensivo, questa giornata potrebbe essere fra i più indicati data sopratutto la mole di difficoltà della partita, in programma domani alle 20:45 con l’Udinese.

Muldur: Terminiamo con uno dei terzini più talentuosi della Serie A. De Zerbi potrebbe scegliere proprio lui in campo dal primo minuto contro il Crotone a discapito di Toljan. Dopo un ottimo campionato post-lockdown, Muldur punta a riconfermarsi.

Centrocampisti:

Barak: Il neo acquisto del Verona è già integrato a pieno nel gioco di Juric, che permette al centrocampista ex Udinese di giocare in una posizione più avanzata, riuscendo spesso a risultare pericoloso negli inserimenti o con tiri dal limite. Può trovare la prima rete in questo campionato contro un Parma in difficoltà.

Veretout: Il francese è una garanzia di ottime prestazioni e voti: è reduce dalla doppietta contro la Juventus e di certo non vuole fermarsi. Non aspettatevene un’altra, ma il rigorista è pur sempre lui. Il +3 è, ogni partita, dietro l’angolo.

Castrovilli: Il nuovo numero 10 di una Fiorentina che sta convincendo, nonostante l’ultima rocambolesca sconfitta a Milano contro l’Inter. Castrovilli ha segnato nelle prime due gare di campionato e il detto dice “non c’è due senza tre“.

Bonaventura: Ancora Fiorentina nel nostro centrocampo. In vantaggio su Duncan, Jack Bonaventura è un vero protagonista della mediana viola: molto spesso pericoloso nell’area avversaria, ma potrebbe arrivare tranquillamente anche un assist. Da schierare.

Locatelli: I neroverdi vogliono continuare a convincere, dando le chiavi del proprio centrocampo a Manuel Locatelli. Il centrocampista italiano sta vivendo la stagione della sua definitiva consacrazione e contro il Crotone vuole continuare a far bene: è reduce da un 6.5 e un 7. Occhio al possibile bonus.

Attaccanti:

Kouamé: Passiamo agli attaccanti e iniziamo con Christian Kouamé: è in un momento di grazia, con Ribery forma una coppia esaltante dove mette in mostra le sue caratteristiche principali. Questa sera contro la Sampdoria può colpire nuovamente, consigliatissimo.

Dzeko: Per nostra scelta evitiamo di consigliare uno stesso giocatore per due settimane di fila ma con Edin Dzeko facciamo un’eccezione: contro un Udinese in difficoltà la partita la potrà decidere proprio il bosniaco, con un assist o un gol dei suoi. Partita fisica dove il numero nove e capitano giallorosso c’è ed è da schierare.

Berardi: Pienamente coinvolto nelle manovre offensive della squadra di De Zerbi, Domenico Berardi è un vero punto di riferimento; in gol anche l’ultima giornata su calcio di rigore, è appunto rigorista e tira anche le punizioni. Può esaltarsi nuovamente contro il Crotone.

Barrow: Uno dei migliori giocatori della scorsa stagione per i rossoblu, Musa Barrow vuole trovare la sua prima gioia in questo campionato. Dopo un 5 e un 7 in pagella, contro il Benevento l’attaccante ha la concreta possibilità di portare 10 o più punti a casa.

Caprari: Un acquisto da Serie A per il Benevento è sicuramente quello di Gianluca Caprari: tanta esperienza per lui che ha colpito due volte contro l’Inter, non riuscendo però a evitare la sconfitta per 5-2. Può ritagliarsi ancora spazio nel tabellino dei marcatori contro il Bologna. Scommessa.

Di seguito, ecco la nostra top 11 per questa terza giornata di Serie A:

(3-4-3) Silvestri; Young, De Vrij, Faraoni; Barak, Veretout, Castrovilli, Bonaventura; Barrow, Dzeko, Berardi