Pagelle MN: Insigne ci mette il cuore, Ospina che beffa! E l’Europa è sempre più lontana

In questa 19esima giornata di campionato il Napoli perdecontro la Lazio per 1-0, a causa di uno sfortunato goal provocato da una papera di Ospina.
Si va dunque a concludere un girone d’andata d’inferno per gli azzurri, con 24 punti raccolti in 19 giornate e la zona europea si allontana sempre di più.
Buone prestazioni da parte di Insigne e Allan, mentre delude Ospina, chiamato in causa per sostituire Meret.

Ospina: commette una grandissima papera che porta al vantaggio della Lazio al 82′. Il portiere prova un dribbling sul pressing di Immobile, ma regala palla all’attaccante che non sbaglia e mette in rete. Voto 5.
Hysaj: prova spesso a tirare nell’area rigore avversaria, ma viene bloccato dalla difesa laziale. Buona prestazione comunque per il terzino albanese, che sembra riacquistare fiducia in sé stesso. Voto 6.
Di Lorenzo: è complice del 1-0 che ha sancito la vittoria della Lazio: il terzino infatti dopo la papera di Ospina riesce a toccare il pallone ma lo devia nella porta azzurra. Voto 5,5.
Manolas: recupera spesso palla nell’area avversaria e cerca di trovare Fabian Ruiz al centrocampo. Voto 6.
Mario Rui: è il giocatore che lotta di più, viene spesso preso di mira dalla squadra biancoceleste. Crea spesso passaggi con Insigne, che risultano vani. Voto 6-.
Allan: è uno dei migliori, imponendo aggressività al centrocampo e lottando su tutti i palloni. Al 33′ prova un tiro dal limite e manda la palla fuori di poco. Voto 6.
Fabian Ruiz: continua il momento no del giocatore spagnolo. Anche in questa partita si vede poco. Voto 5.
Zielinski: si rende protagonista al 67′ di una grande giocata: entra in zona avversaria e tenta un destro da lontano che sbatte contro un palo. Voto 6.
Callejon: momento di calo per il calciatore spagnolo che non riesce ad essere incisivo nonostante provi ad aiutare più volte la squadra. Voto 5.
Milik: riceve pochi palloni, ma nonostante tutto ci mette l’impegno e gioca sempre al massimo, facendo preoccupare più volte la difesa della Lazio. Voto 6-.
Insigne: il capitano lotta e ci mette la grinta, guadagnandosi anche gli applausi di Gattuso anche grazie alla fase di copertura durante il primo tempo. Voto 6,5.

Llorente (entra al 84′): si rende pericoloso, ma senza concludere. S.V.
Elmas (entra al 88′): purtroppo non riesce ad essere incisivo come nella scorsa partita. S.V.
Lozano (entra al 91′): poco può in due minuti di recupero. SV.