Sconcerti: “L’allenamento allo stadio era evitabile, rottura evidente tra società e allenatore”

Mario Sconcerti, giornalista, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva in merito alla spiacevole situazione verificatasi in casa Napoli.

Di seguito le sue dichiarazioni:

“L’allenamento a porte aperte per gli abbonati era evitabile, credo che dietro questa decisione ci sia De Laurentiis. Il presidente si sentiva completamente dalla parte della ragione. È il primo episodio di rottura tra società e allenatore, la gestione del gruppo è la causa per cui ADL manda la squadra in ritiro, ecco perché l’allenatore ha dichiarato di essere in disaccordo”.