LE NOTE DI MN – Milik ritrova la via del goal ed il Napoli quella della vittoria

Torna la rubrica de “Le note di MondoNapoli” una rubrica dove segnaliamo gli spunti importanti delle gare azzurre. Lo scopo resta quello comunque di ricevere anche vostri spunti e riflessioni sul match nei commenti su Facebook.

Il Napoli non brilla ma riesce a vincere contro la miglior difesa della Serie A, che stranamente era quella di una neopromossa: il Verona.

La squadra di Juric si è rivelata per molte squadre una club ostico da affrontare soprattutto per la buona solidità difensiva.

E per il Napoli che, nelle ultime 2 gare con Genk e Torino, aveva trovato difficoltà a trovare la via della porta, non era il miglior avversario da affrontare.

Ma sabato nel match delle 18 allo Stadio San Paolo gli azzurri di Carlo Ancelotti sono riuscito a vincere seppur senza brillare ma d’altronde ci hanno da sempre insegnato che quello che conta è la vittoria finale.

Due spunti abbiamo annotato sul nostro block notes: primo tra tutti la prestazione di Alex Meret. Il portiere sembra si stia affermando ad altissimi livelli, prodigioso in alcuni interventi che impediscono al Verona di passare in avanti. È il futuro, ma secondo noi anche il presente, della Nazionale Italiana.

Secondo spunto importante di questo match nonchè fondamentale è il ritorno al goal di Arek Milik. Il numero 99 era risultato assente in questa prima parte di stagione e soprattutto sembrava sfiduciato. Il ritorno al goal del polacco era ciò che serviva in primis a lui e poi al Napoli: ritorna Milik e ritorna a vincere il Napoli.

In una delicata situazione di emergenza difensiva (4 calciatori out: Maksimovic, Mario Rui, Hysaj e Ghoulam) il Napoli adesso deve compattarsi e cercare subito la vittoria nella prossima partita di Champions in casa dell’insidiosissimo Salisburgo.