Pagelle MN: Callejon apre le danze, Higuain e Hamsik devastanti

Il Napoli vince 1-4,  conquista 3 punti importanti contro il Cesena e raggiunge la Lazio al terzo posto in classifica a quota 30 punti. Gli azzurri hanno sempre avuto il pallino del gioco e non hanno mai sofferto gli attacchi avversari. In grande spolvero Callejon autore del primo gol, Hamsik che ha impreziosito la sua partita con assist e gol, e Higuain con una prestazione sublime.

Analizziamo nel dettaglio la prestazione di tutti i calciatori partenopei con le pagelle di Mondo Napoli.

RAFAEL 6.5: Sembra aver acquisito maggiore sicurezza dopo la partita di Supercoppa. Più deciso in uscita e sicuro in presa, non può nulla sul gol di Brienza. IN VIA DI RECUPERO.

MAGGIO 6.5: Continua a macinare chilometri sulla fascia destra. Offre puntualmente sovrapposizioni a Callejon e risulta efficace anche in fase di copertura. EFFICACE

HENRIQUE 6.5: Permette pochi spunti all’attacco cesenate annullando Hugo Almeida e limitando Rodriguez nella ripresa. Il calciomercato lo vede in uscita verso il Brasile, ma il Napoli farebbe bene a valutare la cessione di un prezioso jolly difensivo. SICUREZZA.

ALBIOL 6: Partita umile ed onesta. Nulla di particolare da segnalare anche per la pochezza dell’attacco del Cesena. Serve ritrovarlo per questa seconda parte del campionato e ridare sicurezza ad un reparto troppo criticato. IS BACK.

BRITOS 6: Ancora una volta proposto sull’out di sinistra a causa dell’assenza di Ghoulam. Limita i danni ed è prezioso sulle palle inattive. TORRE.

GARGANO 6,5: La solita prestazione tutto cuore e grinta. Oggi smista anche palloni per la trequarti azzurra con discreti risultati. Benitez fa di lui un’arma preziosa e l’uruguaiano sta scalando sempre più posizioni nelle gerarchie dello spagnolo. GLADIATORE.

DAVIDE LOPEZ 6.5: Anche per lui la prestazione è di sacrificio, alla ricerca di palloni da recuperare. Lo spagnolo è la diga che il Napoli cercava e che sembra finalmente aver trovato. PREZIOSO.

CALLEJON 7: E’ lui lo spartiacque della partita segnando il gol che spiana la strada al Napoli. Il gol gli mancava da troppo tempo e finalmente lo ha ritrovato trasmettendo all’ala spagnola la tranquillità persa nell’ultimo periodo. BATTERIE RICARICATE.

HAMISK 7.5: Un assist ad Higuain e un gol per il capitano azzurro. In settimana ha giurato amore eterno al Napoli e la volontà di vincere ancora in azzurro. Il popolo napoletano è pronto ad adottare questo ragazzo umile che risponde sul campo alle critiche. “CAPITANO  MIO CAPITANO”.

DE GUZMAN 5.5:  L’unico al di sotto della sufficienza. Incappa in una giornata grigia anche per la posizione non troppo congeniale all’olandese. Per fortuna non c’è bisogno dei suoi spunti contro un Cesena troppo debole. SPENTO.

MERTENS 6.5: Ha voglia di far vedere tutto il suo repertorio ed entra in campo carico al massimo. Dribbling, assist e tiri a ripetizione per dimostrare a Benitez che può sempre contare sulla sua fantasia e ritornare titolare. CAPARBIO.

HIGUAIN 8: Due gol, un assist e tanto altro in una prestazione sublime per il Pipita. Raggiunge la vetta dei cannonieri in Serie A e ci vorrà restare a lungo. Per il Napoli è l’arma in più da sfruttare in tutte le partite e spaccare le difese avversarie. La qualità non si discute; se continua a segnare con regolirità sarà sicuramente un’ ARMA LETALE.