Adam Ounas potrebbe essere l’asso nella manica di Gattuso

Ci sono ancora molti dubbi sul Napoli che verrà, come giusto che sia a maggio e con un campionato ancora da terminare; le occasioni sul mercato sono tante, così come i nomi che vengono accostati agli azzurri quotidianamente.

Ma le situazioni dove il Napoli deve prendere una decisione, prima di mettere mano al portafoglio per acquistare nuovi calciatori, sono quelle in casa propria: dal caso Hysaj al rinnovo o la cessione di Callejon e Fabiàn, passando per la situazione legata ad Arkadiusz Milik.

Ma c’è un altro calciatore azzurro in attesa del suo destino e, senza saperlo, potrebbe rappresentare un vero e proprio asso nella manica: Adam Ounas.

L’esterno algerino per molti ha le “sembianze” di quel talento cristallino che mai riuscirà ad esprimere appieno le sue potenzialità.
Nella sua esperienza in prestito al Nizza nell’ultima stagione, in diciannove presenze totali ha realizzato quattro gol e quattro assist, che non sono riusciti a convincere la squadra francese a riscattarlo.

Ora Ounas è arrivato alla corte di Gennaro Gattuso che, visti i nomi che circolano, sembra essere alla ricerca di uno o più esterni d’attacco. Ma se si guardasse in casa propria?

Il classe 1996 potrebbe far comodo al tecnico del Napoli, giocando a destra a piede invertito proprio come gli esterni del tipico 4-3-3 del calabrese. Adam è dotato di un’ottima tecnica e un ottimo dribbling, specialmente nell’uno contro uno, caratteristiche che potrebbero portare Gattuso a dargli almeno una possibilità nei prossimi mesi, dividendo la fascia sinistra con il capitano Lorenzo Insigne.

Adam Ounas è un giocatore che va “maneggiato con cura” viste le sue potenzialità: se sfruttate al meglio, potrebbero rendere grande l’algerino una volta per tutte e potrebbero anche far comodo al Napoli.

Gattuso ci pensa, staremo a vedere.