Bollettino Coronavirus: come leggere i dati forniti dalla Protezione Civile?

Ogni sera, verso le 18, la Protezione civile emana i dati ufficiali sull’andamento in Italia della pandemia Covid-19 in Italia (malattia causata dal virus Sars-CoV-2, o coronavirus). Il bollettino è molto atteso in quanto risulta essere l’unico mezzo utile a comprendere l’andamento della malattia in Italia.

Nei giorni scorsi c’è stata molta confusione sulla lettura corretta lettura dei dati, di seguito proviamo brevemente a spiegare i dati diffusi ogni giorno dalla Protezione Civile:

  • Nuovi contagi: numero di persone il cui tampone è risultato positivo nella giornata odierna
  • Decessi: numero di persone decedute nella giornata odierna
  • Guariti: numero di guariti nella giornata odierna
  • Soggetti attualmente positivi: numero totale di persone attualmente positive, ovvero
    Totale positivi – Totale guariti – Totale deceduti
  • Incremento dei soggetti attualmente positivi: incremento giornaliero delle persone attualmente positive, ovvero
    Nuovi contagi (odierni) – Decessi (odierni) – Guariti (odierni)
  • Nuovi tamponi: numero di tamponi svolti nelle ultime 24 ore. Va specificato che questo viene fatto anche a chi è già è risultato positivo per verificare chi è guarito. Pertanto non tutti coloro che risultano positivi dai tamponi, risultano come nuovi contagi
  • Rapporto tra positivi e coloro che hanno fatto tampone: percentuale di persone risultate positive tra quelle che sono state verificate, ovvero tra coloro che sono stati sottoposti a tampone