Tommasi difende i calciatori del Napoli: “La loro professionalità è indiscutibile”

Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, è intervenuto a margine della conferenza stampa di presentazione del prossimo Gran Galà del calcio italiano. Tra i vari argomenti l’ex giocatore si è soffermato sulla situazione rocambolesca in casa Napoli. Ecco quanto evidenziato da TuttoMercatoWeb:

Vedo una squadra che si è allenata, che si è preparata per la sfida al Genoa, in Italia abbiamo questa strana idea secondo cui dormire coi compagni fa giocare meglio. Succede invece che la serenità si può trovare lontano dalla propria città, andare a dormire tutti nello stesso albergo è una cosa del passato, la loro professionalità credo sia indiscutibile, visto che si stanno allenando per preparare la sfida al Genoa. Non so se il Napoli inizierà un’azione legale, non lo sappiamo”.

Le sembra normale che una squadra si ammutini dietro gli ordini di un presidente?
Non so che ordini siano stati dati e cosa voglia dire ammutinamento, sicuramente la professione del calciatore è fare bene il calciatore, non so cosa sia successo nei confronti della squadra da parte del presidente. Non si sono certo rifiutati di lavorare, avranno tutto il tempo di dimostrare sul campo il proprio valore”.