Assenti in Europa, a Genova tocca a Zuniga ed Inler

I due grandi assenti di Bilbao possono essere le novità di domani a Genova. La presenza dello svizzero a centrocampo è fondamentale in attesa che de Guzman s’integri nei nuovi meccanismi tattici e raggiunga la migliore condizione. Inler assicura fisicità ed esperienza al reparto, un vero pilastro l’anno scorso nel Napoli di Rafa. Aumentano le chances di Zuniga per l’improvviso buco che si è creato a sinistra con l’infortunio di Ghoulam, l’algerino che tornerà disponibile tra venti giorni. Il colombiano che gioca terzino destro nella sua nazionale e negli anni di Napoli con Mazzarri è stato impiegato da esterno sinistro alto in questo precampionato è stato provato da Rafa da vice Callejon e cioè da esterno destro: ora potrebbe tornare a sinistra nella difesa a quattro, ruolo in cui cominciò la stagione scorsa con Benitez prima dell’infortunio al ginocchio. L’altra soluzione è Britos, coinvolto nel disastro difensivo nell’ultima mezz’ora di partita di Bilbao.Oppure Mesto.

Fonte: Il Mattino