MN – Calciomercato, le ultime mosse di Giuntoli in questa sessione invernale

Il calciomercato invernale finisce venerdì 31 gennaio. Nel frattempo, il Napoli ha chiuso per Matteo Politano, attaccante classe ’93, che lunedì sosterrà le visite mediche a Villa Stuart. Operazione in prestito (2,5 milioni) con obbligo di riscatto fissato a 19 più 2 di bonus: totale 23,5. L’ormai ex calciatore dell’Inter – che ha visto sfumare il ritorno alla Roma – indosserà la maglia numero 21 invece della storica 16, che portava dai tempi di Sassuolo.

Bloccata la cessione di Fernando Llorente: lo spagnolo – a meno di clamorosi colpi di scena – resterà alla corte di Gattuso viste le continue noie fisiche dell’altro centravanti, Dries Mertens. Il Napoli aveva provato ad imbastire una trattativa anche per Andrea Petagna: secco no della Spal per gennaio, se ne riparlerà in estate. Intanto è in uscita Amin Younes, che piace a varie squadre in Europa, tra le quali figurano Sampdoria, Genoa, Torino e Parma. Possibile cessione in prestito negli ultimi giorni di mercato.

L’idea scambio Allan-Vecino, tra Napoli e Inter, è destinata a restare tale. Oltre i nerazzurri, sul brasiliano ci sono anche Juventus, Everton e Paris SG: a gennaio non si muove a meno di proposte irrinunciabili (50 milioni). Nuova offerta a Dries Mertens: il Monaco mette sul piatto un biennale da 5 milioni a stagione più bonus per prenderlo a parametro zero. Ufficiale Tonelli alla Sampdoria in prestito con obbligo fissato a 2,5 milioni.

di Gianmarco Giordano (Instagram: @gianmarcogiordano_)

RIPRODUZIONE RISERVATA