Top&Flop – Il peggiore di stasera per MondoNapoli è…

Una prestazione negativa a livello corale per gli azzurri quest’oggi contro l’Empoli. La sconfitta del Castellani per 2-1 non cambierà di troppo gli equilibri della classifica, ma sicuramente non avrà fatto piacere a squadra, allenatore e tifosi partenopei. Napoli che è risultato troppo poco deciso in attacco, ma soprattutto disattento in difesa: da qui partiamo per individuare il flop di giornata, ovvero Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese non è affatto un abitudinario di questa rubrica, anzi, spesso finisce sempre per essere tra i migliori del match sfornando prestazioni imperiose, come quella offerta all’Olimpico contro la Roma. Quest’oggi, però, “K2” si è fatto trovare impreparato su diverse azioni offensive dei toscani, faticando a contenere le imbeccate di Farias e gli scatti di Caputo. A contenere gli attaccanti empolesi non gli ha di certo dato una mano Kevin Malcuit, spesso ritrovatosi in difficoltà dinanzi alle scorribande avversarie nella metà sua campo. Partita di sofferenza anche per Allan in mediana: il brasiliano conta più palloni persi che recuperati, sicuramente una gara da dimenticare anche per lui. Dicevamo di un Napoli scialbo in attacco; tra tutti, Adam Ounas nei suoi 57 minuti giocati non è riuscito ad incidere in nessun modo sulla partita. L’algerino è spesso risultato lezioso nelle sue giocate, dimostrando ancora una volta di essere più utile da arma a gara in corso. Anche Simone Verdi, autore di un’ottima prova all’ultima di campionato, non è riuscito a dare il suo contributo quest’oggi, quasi sembrava non fosse entrato in campo.