Pagelle MN: Di Lorenzo instancabile. Elmas prova a rianimare il Napoli. Difesa “congelata”

Il Napoli mette a repentaglio la qualificazione al prossimo turno della Europa League. Sarà l’ultimo turno a decidere la classifica finale del girone, in attesa anche della gara di domani tra Leicester e Legia. Tutto è in bilico. La neve di Mosca congela gli azzurri che compromettono la partita nel primo tempo. Vano l’arrembaggio della ripresa. Solo undici giocatori a disposizione per Spalletti che la gioca in attacco ma il rigore a freddo condiziona l’andamento della gara.

Questi i voti della redazione di MN:

Meret 5: Indeciso in occasione del secondo gol. Non dà mai la sensazione di essere padrone della sua area

Di Lorenzo 6,5: Soffre il primo tempo ma nella ripresa cerca di aiutare di più l’attacco e vede annullarsi un gol. Però gioca sempre lui. Avrebbe bisogno di rifiatare.

Mario Rui 6: In balia di Moses sulla sua fascia nel primo tempo. Nella ripresa lo aiuta Elmas. Buono spunto che riapre il match nella ripresa. Nel finale da mediano non sfigura.

Koulibaly 5,5: Si perde Sobolev in occasione del secondo gol. Anche lui irrigidito dal freddo di Mosca.

Juan Jesus 5,5: Perde diversi palloni in uscita che potevano fare anche più male al Napoli.

Lobotka 5: in ritardo evidente di condizione. Porta troppo palla facendosi chiudere dagli avversari. Protagonista in negativo per il rigore che indirizza la gara dopo meno di un minuto.

Zielinski 5,5: Prova a rendersi pericoloso nel primo tempo con una conclusione miracolosamente sventata dal portiere russo. Nella ripresa spreca qualche pallone che poteva avere più fortuno  

Elmas 6,5: Da sinistra al centro, cerca con la sua vivacità di trovare qualche giocata che cambi la partita. Trova anche il gol che riaccende la gara nella ripresa.

Mertens 5,5: Non trova la posizione giusta per essere importante in attacco nel primo tempo. Nella ripresa si riaccende ma poi sottoporta non riesce ad essere determinante.

Lozano 5,5: Prova a darsi da fare ma viene mal servito sulla fascia. Si sposta in mezzo nella ripresa per dare più profondità alla manovra. Nel finale cerca qualche spunto ma è poco lucido.

Petagna 6: Si batte quanto può ma non riesce ad essere pericoloso in attacco. Serve però assist a Elmas del gol, unica fiammata della sua gara.

Rrhmani 6: Da un pò di sicurezza alla difesa nel finale e prova ad impostare qualche lancio nel finale per cercare il varco giusto per il 2-2 che però non arriva.

Spalletti 5,5: Imposta un Napoli all’attacco ma i suoi piani si perdono dopo 40 secondi con il rigore contro. Nell ripresa la squadra prova a rispondere alle sue sollecitazioni. Mancando di alternative non se la sente di lanciare qualche ragazzo nel freddo di Mosca e si limita ad inserire il solo Rrhamani.

Articolo precedenteSSC Napoli: “Gli azzurri lottano fino alla fine, tutto rimandato all’ultimo turno”
Articolo successivoSpalletti a Sky: “Nel primo tempo abbiamo sbagliato troppo, meglio nel secondo. Rifiuto della stretta di mano? Vi spiego il motivo”