Pagelle MN- Napoli-Fiorentina punto più basso della stagione, poche sufficienze

Continua il trend negativo del Napoli che perde un’altra partita. La Fiorentina espugna il San Paolo per 0-2 con le reti di Chiesa e Vlahovic. Una prestazione alquanto negativa quella degli azzurri di Gattuso caratterizzata da un primo tempo in cui Insigne e compagni hanno provato a far male alla Viola senza successo, ed un secondo tempo che, invece, ha mostrato tutti i limiti di quest’anno della squadra partenopea. Successo meritato per gli uomini di Iachini soprattutto per quanto visto nella seconda frazione di gioco.

Ospina: Il portiere colombiano che ha cambiato le gerarchie fra i pali azzurri, questa sera ha fornito una prestazione sufficiente: incolpevole sui gol e protagonista di qualche buona parata. Voto 6

Di Lorenzo: Il terzino ex Empoli ha giocato una partita buona ad intermittenza, si è trovato bene da centrale difensivo e ha mostrato le sue doti da terzino nel secondo tempo. Duttile. Voto 6

Manolas: Una partita buona del greco che più volte ha provato a limitare le azioni della Fiorentina cercando di colmare le lacune del reparto. Voto 6

Luperto: In grande difficoltà nell’uno contro uno sulle fasce, nel secondo tempo ritorna nel suo ruolo naturale ma la prestazione non migliora. Voto 5

Hysaj: Partita mediocre per il terzino albanese, che spinge poco sulla fascia ed è in ritardo in copertura. Voto 5

Allan(esce al 56′) : Non il miglior Allan della stagione, molto distratto, male nel pressing spesso a vuoto in pressione. Voto 5

Fabian R.: Soliti problemi per Fabian Ruiz, troppi palloni toccati e male, solo nel secondo tempo quando Gattuso lo riporta mezzala ritrova qualche buona giocata. Voto 5,5

Zielinski(esce al 63′): Come tutta la squadra prestazione deludente, dati per lui sconcertanti, poco reattivo nel collegamento con Hysaj e Insigne. Voto 5

Insigne: Il migliore degli azzurri, il gioco è incentrato su di lui, aggiusta le situazioni difficili e prova ad imbucare i compagni. Voto 6,5

Milik: Il centravanti polacco fra i meno colpevoli, pochi palloni per lui e quelli che arrivano sono difficilmente giocabili. Voto 5,5

Callejon(esce al 75′): Un Callejon perduto, imperdonabile il gol divorato su imbucata di Fabian R. che condanna il Napoli allo svantaggio. Voto 5

Gattuso: Una partita letta e preparata male. Troppi giocatori fuori ruolo e cambi tardivi per il tecnico calabrese che nel secondo tempo passa dal 4-3-3 al 4-4-2 senza ottenere miglioramenti. Voto 4,5

Subentrati:

Demme(entra al 56′): Entra nel secondo tempo al posto di un Allan stanco e sin da subito prova a dare una scossa. Voto 6

Lozano(entra al 63′): Entra e dà velocità alla manovra ma non basta. Voto 6,5

Llorente(entra al 75′): Si ritrova in un attacco sterile che produce poco. Gioca pochi palloni e li gioca male. Voto 5