PAGELLE MN- Milik uomo della provvidenza! Ancora un super Ruiz mentre deludono due azzurri…

Ecco le pagelle di MondoNapoli al termine di Cagliari-Napoli

OSPINA 6,5: Difende bene i pali in uscita e da estrema sicurezza al reparto difensiva. PAratone su Farias nel primo tempo il tutto fermato dal fuorigioco ma il gesto atletico resta.

MALCUIT 6: Nel primo tempo timido non riesce a sfondare, nella ripresa invece resta alto e crea qualche grattacapo in più ai sardi.

KOULIBALY 6,5: Roccioso in difesa dove resta di pietra di fornte agli attacchi quasi sempre sterili delle maglie rossoblu.

MAKSIMOVIC 6: Ordinato in difesa con nessuna sbavatura  riesce a portare al termine un match dignitoso.

GHOULAM 6: Non gli si può chiedere sempre di fare la differenza  ma i suoi calci piazzati sono le uniche cose pericolose quando il Napoli non riesce a sfondare.

ALLAN 6: Partita “normale” per il brasiliano che comunque non sfigura e di certo non lascia i suoi in grave pericolo, presiedendo bene la sua zona di campo.

DIAWARA 5,5: Inizia bene nella prima frazione poi quando la partita va sul piano fisico inevitabilmente ne perde in qualità non riuscendo più a trovare le misure giuste.

ZIELINSKI 6: Partita dal doppio volto per il polacco che perde qualche contrasto di troppo ma poi in progressione diventa esplosivo sfiorando il gol con un tiro da fuori nella ripresa che lambisce il palo.

FABIAN RUIZ 7: La sua classe permette al Napoli di uscire dalla selva oscura di Cagliari dove si gioca molto a calci e poco a calcio. Dai suoi piedi nella ripresa le occasioni più eclatanti che solo per sfortuna non finiscono nella porta sarda.

OUNAS 5,5: Tanto fumo ma poco arrosto in questo match. Punta spesso il suo avversario e a volte che riesce anche il numero di alta classe ma poi si perde nell’ultimo passaggio. Nella ripresa sparisce inghiottito dalla difesa rossublu e finisce nel dimenticatoio della partita.

MILIk 7,5: Ci prova e ci riprova colpendo anche una sfortunata traversa. Due tiri da fuori finiscono oltre la porta di Cragno ma quando tutto sembra andare per il verso sbagliato si prende la responsabilità di calciare una punizione dal limite che è una pennellata perfetta che stende il Calgiari ad un minuto dal 90esimo.

DALLA PANCHINA

MERTENS 6,5: Il Suo ingresso regala tanta vivacità e i suoi scambi nello stretto scalfiscono il castello creato a difesa della porta del Cagliari.

INSIGNE 6: Qualche scelta sbagliata nel finale ma la sua presenza è comunque un pericolo per gli uomini di MAran

CALLEJON s.v.