PAGELLE MN: Hamsik scaccia via i fantasmi! Insigne e Ghoulam in ripresa, Maksimovic ingenuo. Ancora troppo poco Gabbiadini…

ECCO LE PAGELLE DI MN:

REINA 6: Solita padronanza coi piedi per il giropalla che parte dalla difesa. Sul rigore per poco non ci scappa il miracolo in compenso scendo giù TUTTI I SANTI

HYSAJ 5,5: Patisce un pò la presenza di Quaresma quando si trova dalla sua parte ma rispetto alle ultime uscite mostra buona gamba per poter anche affondare sul suo out. SULLA RETTA VIA

MAKSIMOVIC 5,5: Un buonissimo match fino al minuto 78′ dove lascia ingenuamente il braccio aperto dove scaturisce il rigore. FESSACCHIOTTO

KOULIBALY 6,5: Padronanza assoluta in difesa con solo qualche sbavatura ad inizio match. REALE

GHOULAM 6,5: Ottimo contributo sulla destra dove con le sue scorribande riesce più volte ad incidere e creare superiorità. UOMO IN PIU’

JORGINHO 6,5: In netta ripresa non patisce il dualismo con Diawara anzi ne esalta le sue caratteristihe divenendo leader del centrocampo e non solo nell’inferno del Vodafone Arena. IRON MAN

ALLAN 5,5: Incespica più volte e barcolla perennemente come se ci fosse sapone al posto del prato. Non si fa notare per la sua presenza se non per il compito di copertura che ricopre. ELEMENTARE

HAMSIK 7: Un gol di sinistro per scacciare via i fantasmi di una qualificazione che sarebbe stata seriamente a rischio. Illumina con una parabola imprendibile come una stella cometa per ammutolire tutta Istanbul. JOKER

CALLEJON 6: Bene sui suoi soliti tagli aiuta anche Hysaj in copertura. A tu per tu con il portiere avversario sbaglia il tocco sotto. Non puo’ segnare sempre lui e a noi in questo caso va bene cosi’. PEDINA

INSIGNE 6,5: Lasciata alle spalle la polemica dello Juventus Stadium, Lorenzo prova a realare finalemnte una gioia ai suoi tifosi e per poco al 93′ non fa esplodere tutti i tifosi azzurri incollati alla Tv. Il suo tiro scende piano in 3′ secondi che tolgono il respiro ma che purtroppo non fanno esultare. PROVACI ANCORA

GABBIADINI 5: Pronti, via un’occasione per ribaltare tutto quello detto su di lui e ritornare a sorridere ma il portiere avversario gli nega il gol con una prodeza, poi il nulla. Sponde sbagliate, inserimenti fuori tempo e una sostituzione inevitabile. ANCORA TROPPO POCO

MERTENS 5: Non in forma come alcune settimane fa infatti sbaglia più volte la decisione da prendere e il momento della conclusione. APPANNATO

SARRI 6,5: Dimostra di aver immesso nella testa di questi ragazzi la voglia di giocare con personalità. Per nulla intimoriti dall’inferno dello stadio i ragazzi del mister non perdono quasi mai la bussola riuscendo a trovare 1 punto che può valere oro. MENTALITA’