Pagelle Mondo Napoli: Hamsik il condottiero, Insigne apre la porta veronese e Higuain svaligia il Bentegodi…

Il Napoli regala un’altra vittoria ai suoi tifosi e batte il Verona 0-2, al Bentegodi, dove Insigne e Higuain hanno piegato la difesa ad oltranza degli uomini di Mandorlini.
Gli azzurri salgono momentaneamente al primo posto in attesa delle gare di Fiorentina ed Inter. Gli azzurri dopo aver sbloccato il punteggio hanno giocato sul velluto non perdendo mai la bussola e subendo in tutta la gara un solo tiro in porta.

Analizziamo nel dettaglio le pagelle del Napoli:

Reina 6: Il suo neminco più pericoloso è il sole che lo acceca per tutto il secondo tempo. Degli avversari nemmeno L’OMBRA

Hysaj 6: Il più nervoso che rischia di cadere nella trappola dei eronesi. Per fortuna i suoi compagni lo fermano. La partita e’ ordinaria senza demeriti. NERVI TESI

Albiol 6,5: Ancora una volta chiude la porta di casa come i più premurosi dei padri. Partita resa più eccitante da qualche svirgolata di troppo ma di sicuro si conferma su livelli alti. PADRONE DI CASA

Chiriches 7: Questo ragazzo è costretto a stare in panchina per un Koulibaly meraviglioso, ma il rumeno non fa rimpiangere il francesce, mettendo in mostra tutto il suo potenziale fatto di fisico e discreta velocità. Pazzini si arrende ben presto di fronte a cotanta grinta. SUA ALTEZZA

Ghoulam 7: Martella su quella fascia pur di scardinare quel muro eretto dal Verona. Cross, sovrapposizioni costanti e la voglia di mandare in porta i suoi compagni. Alla fine risulta uno dei migliori in questa stagione per quantità e qualità. TERMINATOR

Allan 6: Primo tempo opaco per il brasiliano, nlla ripresa prova a riprendersi il centrocampo schiacciando ancor più (se fosse possibile) i veronesi nella loro area. ARIETE

Jorginho 6,5: Passaggi fatti nei cunucoli più scuri per sorprendere i difensori veronesi, alla ricerca di quel pertugio piccolissimo utile per strappare uno squarcio indelebile nella partita. NAPOLI SOTTERRANEA

Hamsik 7: Un assist e un passaggio filtrante per entrare da protagonista in tutti e due gol. Il capitano ha condotto i suoi uomini ancora una volta alla vittoria finale. CONDOTTIERO

Callejon 5,5: Innumerevoli tagli non premiati, ma soffre troppo la fisicità della partita. Non c’è spazio per il fioretto quando si combatte di spada. SPAESATO

EL Kaddouri 6,5: Entra e il napoli trova il gol, non è un caso, bensi i suoi movimenti sono più imprevedibili di Callejon, mandando in tilt il programma veronese di difesa ad oltranza. Ora più che mai è un elemento PREZIOSO

Insigne 7,5: Ormai una sentenza per i tifosi del Verona, che ogni volta provano a demoralizzarlo con cori beceri, ma lo scugnizzo non ha paura, e anche oggi ha scelto di essere lui il protagonita, proprio lui napoletano DOC regala gioie doppie in terra da sempre ostile. COmpleta l’opera con l’assist vincente per Higuain. L’UDIENZA E’ TOLTA

Higuain 7,5: Movimento senza tregua, ricerca del tiro costante e il gol che arriva puntuale come un treno svizzero. L’argentino non soffre i viaggi intercontinentali e le amichevoli oltre oceano, lui in qualsiasi condizione ci vuole essere e vuole portare in alto il Napoli, perchè lui come noi ha un solo sogno ma “non vogliamo ancora bestemmiare” pronunciando parole impronunciabili. Il Napoli è primo ma il percorso è lungo ma di sicuro il Pipita vorrebbe farci tutti “bestemmiare” parlando di scudetto. ERETICO

Sarri 7: Non c’è sosta che tenga il Napoli ha ricominciato a correre come prima e più di prima. Ancora in sella e sempre sul pezzo, mai domo per una vittoria che per lui varrà doppio. OBIETTIVO RAGGIUNTO