Moviola MN – Il VAR annulla il gol di Di Lorenzo. Manca un giallo a Mario Rui ed Elmas chiede un rigore

Il Napoli si è preso altri tre punti nell’ottava giornata di Serie A contro il Torino di Juric. Buona la direzione di gara dell’arbitro Sacchi nonostante qualche polemica nel finale. Analizziamo nel dettaglio le varie situazioni:

I gol: il VAR toglie la gioia a Di Lorenzo

Al minuto 56 il Napoli sblocca il punteggio con Di Lorenzo, ma il difensore della Nazionale è leggermente oltre sulla punizione di Mario Rui. Rete inizialmente convalidata ma poi annullata dal VAR. Il gol vittoria arriva all’81’ con Osimhen, sempre di testa dopo un’azione insistita in area senza alcuna irregolarità.

I gialli: manca un cartellino a Mario Rui

Le prime due ammonizioni se le prendono due calciatori del Toro, rispettivamente Rodriguez al 37′ per un fallo duro in scivolata su Politano, e Linetty al 55′ per un intervento nettamente in ritardo su Zielinski. Al 75′ tocca poi a Pobega che stende Osimhen, e 4 minuti più tardi a Koulibaly che alza troppo la gamba su Belotti. All’85’ c’è il giallo per Anguissa, fallo tattico in scivolata su Singo, e dopo il fischio finale viene ammonito anche il portiere granata Milinkovic-Savic per proteste.

Nel primo minuto di recupero manca un cartellino a Mario Rui, che ferma volontariamente Singo dopo aver perso palla. L’arbitro lascia proseguire per il vantaggio ma poi non estrae il giallo per il portoghese.

Gli episodi: Elmas chiede un rigore e polemiche Toro nel finale

A nove minuti dal 90′ il Napoli chiede un rigore per un tocco di mano di Djiji su cross di Elmas da distanza molto ravvicinata. Il braccio, qualora tocchi il pallone, è aderente al corpo per cui giusto lasciar proseguire. Non c’è irregolarità nemmeno di Singo, che si vede rimpallare il pallone addosso dopo la deviazione del compagno di squadra.

Nel finale i granata protestano perchè l’arbitro al termine dell’ultimo minuto di recupero non lascia battere un corner conquistato in extremis. Pur essendoci state diverse perdite di tempo nell’extra-time, come confermato anche dai telecronisti di DAZN il direttore di gara è tenuto a far continuare la partita oltre il recupero solo in caso di un calcio di rigore.

Di seguito le valutazioni finali di MondoNapoli:

Arbitro – Sacchi 6.5: Buona prova, commette una svista nell’occasione di Mario Rui ma nel complesso la gestisce molto bene, contenendo i piccoli momenti di tensione.

Guardalinee – Prenna-Zingarelli 6-: Quella sul gol di Di Lorenzo sarebbe da considerarsi un errore ma si trattava di un fuorigioco quasi millimetrico.

VAR – Di Bello 6.5: Fondamentale nel togliere la rete del primo 1-0.

Articolo precedenteErrore incredibile di Orsato: ferma il gioco anzitempo e annulla un gol regolare alla Roma
Articolo successivoSerie A, Juventus-Roma: il risultato finale