MONDOGOL – I tre gol più belli di questo primo mese azzurro: rivediamoli insieme

Settembre è pronto a salutarci e con esso anche il primo mese (abbondante) della nuova stagione azzurra e a partire da oggi e per i prossimi mesi noi di Mondo Napoli dedicheremo una rubrica a quelli che sono stati i tre gol più belli, siglati dal Napoli, nel corso del mese che sta per terminare. Un podio tutto azzurro da decidere, magari, anche con l’aiuto di voi lettori.

Con l’inizio del campionato e dell’Europa League il Napoli in questo mese ha siglato ben 17 gol (un dato non da tutti) ed è fra questi che abbiamo selezionato i tre più spettacolari.

3° – Allan in Napoli-Lazio

http://www.dailymotion.com/video/x37dl2h_allan-goal-napoli-vs-lazio-2-0-serie-a-2015-hd_sport

 

Medaglia di bronzo al neo acquisto Allan che contro la Lazio finalizza in rete una splendida azione corale che parte dalla sinistra per arrivare fino all’area avversaria dove l’ex Udinese dimostra, fra le altre cose, anche un’ottima freddezza.
2° – Higuain in Napoli – Lazio

http://www.dailymotion.com/video/x37dk08_gonzalo-higuain-goal-napoli-vs-lazio-1-0-serie-a-2015_sport

Dura decidere fra la rete dell’Pipita contro la Juventus e questa contro la Lazio. Per le emozioni che ha regalato al popolo azzurro dovremmo votare per quello contro i rivali di sempre, ma questa volta ad essere premiato è il gol contro i biancocelesti (quello dell’1-0). Una rete dove si vede l’immensa classe del numero nove azzurro che con tutta la tecnica e l’esperienza di cui dispone tiene a distanza i difensori avversari fino a trovare il momento per calciare. Il suo destro, dal limite dell’area,  è “chirurgico” e Marchetti resta immobile. Un’altra perla di un grande campione.

1° – Insigne in Empoli – Napoli

http://www.dailymotion.com/video/x36q3n5_empoli-1-1-napoli-lorenzo-insigne-goal_sport

 

Sul gradino più alto del podio ritroviamo quello che forse è stato l’azzurro più decisivo in questo inizio di stagione: Lorenzo Insigne. E’ la seconda giornata di campionato e il Napoli fa ancora fatica ad ingranare quando, ad Empoli, il giovane attaccante napoletano trova un destro ad incrociare, dai 25 metri, che pochi nel nostro campionato si possono permettere. Una rete che lascia poche parole, una rete tutta da ammirare.

 

Articolo precedenteFIORI DI “PRIMAVERA” – Scopriamo Gerry De Simone, il duttile centrocampista napoletano
Articolo successivoPreziosi: “Vi svelo un retroscena su Kucka. Sarri? Dissi questo a De Laurentiis”