Moviola MN – Espulsi Spalletti e Mourinho, rischiano Osimhen e Abraham. Anguissa chiede un rigore

E’ finito 0-0 il match tra Roma e Napoli ma nonostante l’assenza di gol ci sono stati parecchi episodi dubbi. Analizziamo nel dettaglio la direzione dell’arbitro Massa:

Minuto 19: manca un giallo a Vina e ammonito Mourinho

Al 19′ Vina mette giù Politano che lo aveva saltato per poi entrare in area di rigore. L’arbitro fischia ma non estrae il cartellino per il terzino sinistro della Roma, lo fa invece per Josè Mourinho che protesta nei suoi confronti.

Minuto 30 e 46: ammonito Abraham e Osimhen rischia l’espulsione

Alla mezz’ora viene ammonito anche Abraham, che rientra in campo senza autorizzazione dopo un infortunio. Un quarto d’ora più tardi Osimhen va giù al limite dell’area dopo un contrasto con Mancini; nel rialzarsi il nigeriano alza la gamba quasi a voler colpire l’avversario, ma non ci sono conseguenze quindi fanno bene arbitro e VAR a non decretare l’espulsione, nonostante il nigeriano abbia rischiato e non poco.

Minuto 49: Abraham già ammonito alza il piede ai danni di Zielinski

Ad inizio ripresa c’è un episodio dubbio nell’area del Napoli. Il centravanti giallorosso Abraham alza la gamba ai danni di Zielinski e lo colpisce al volto con la punta del piede. Trattasi di gioco pericoloso, e sebbene dalle immagini sembri una situazione da secondo giallo, da regolamento un’irregolarità del genere va punita soltanto con il calcio di punizione.

Minuto 56: Anguissa chiede un rigore

Ad inizio ripresa Anguissa va a saltare in area su un cross dalla sinistra con Vina che nella ricaduta lo colpisce con i tacchetti sul polpaccio. Il 99 azzurro chiede il penalty ma, essendosi trattato di un contatto fortuito, il direttore di gara ha optato per lasciar correre.

Minuto 81 e 89: espulso Mourinho e gol annullato ad Osimhen

Verso il finale di partita arriva l’espulsione per doppio giallo al tecnico della Roma Mourinho, per via delle solite proteste. Qualche minuto più tardi il Napoli segna con Osimhen di testa, ma il nigeriano parte nettamente avanti sul cross di Fabian Ruiz.

Minuto 94 e 95: ammoniti Karsdorp, Veretout, Mertens e Mancini

Caterva di ammonizioni nel finale. Nel giro di pochi secondi si prendono il cartellino Karsdorp, per un fallo su Mario Rui seguito da proteste, e Veretout, che sgambetta Anguissa. Giallo anche a Mertens per un fallo tattico su Zaniolo e a Mancini che si lamenta eccessivamente nei confronti del direttore di gara.

Espulso Spalletti dopo il fischio finale

Al termine della gara viene espulso anche il tecnico azzurro Luciano Spalletti. Dopo aver chiesto spiegazioni su alcuni episodi, il signor Massa lo avrebbe espulso per un applauso ironico. Secondo lo stesso Spalletti, si sarebbe trattato di un fraintendimento.

Di seguito le valutazioni finali di MondoNapoli:

Arbitro – Massa 6-: La direzione di gara, così come la partita in sè, è poco fluida, ma al di là del mancato giallo a Vina si è attenuto precisamente al regolamento in tutte le situazioni.

Guardalinee – Vivenzi-Imperiale 6: Giusto annullare la rete di Osimhen.

VAR – Di Bello 6: Non può intervenire sul potenziale rosso ad Abraham, non lo fa nel caso di Osimhen e tutto sommato non sbaglia.

Articolo precedentePareggio di certezze
Articolo successivoSSC Napoli, il commento della partita: “L’emozione azzurra è appena cominciata”