Moviola MN – Check del VAR sui primi due gol. Bonaventura e Demme da rosso? La direzione di Sozza

Il Napoli si è preso altri tre punti pesanti e lo ha fatto contro la Fiorentina allo stadio Franchi. Direzione di gara non semplice per l’arbitro Sozza che comunque se l’è cavata bene, non senza qualche sbavatura. Analizziamo il tutto:

I gol: check del VAR sui primi due

Al 28′ la Fiorentina sblocca il match con Martinez Quarta sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’assist è di Vlahovic che non commette fallo su Fabian Ruiz, il quale lamenta una spinta. Al 36′ Fabian Ruiz lancia Osimhen che in posizione regolare si va a conquistare il calcio di rigore. Insigne sbaglia, poi va di testa senza commettere fallo su Dragowski che respinge sui piedi di Lozano, pronto a ribadire in gol per l’1-1. Insigne arriva prima del portiere avversario e dunque il contrasto è regolare. Poi al 50′ la posizione di Rrahmani sul cross di Zielinski è buona per il raddoppio azzurro. Sulle prime due reti il VAR effettua un check e poi convalida tutto giustamente.

I gialli: rischiano Demme e Bonaventura

Alla mezz’ora viene ammonito Bonaventura, che sbraccia ai danni di Mario Rui. Poi nell’occasione del rigore arrivano i gialli per Martinez Quarta, autore del fallo, e per il tecnico viola Italiano che protesta eccessivamente dopo il gol. Ad inizio ripresa tocca a Pulgar, per fallo su Lozano, e ad Anguissa, per intervento in ritardo su Gonzalez. Al 67′ è la volta poi di Mario Rui che ferma Sottil partito in velocità, e nel recupero Demme interviene in scivolata su Gonzalez rischiando l’espulsione, ma l’intervento resta nei limiti del regolamento.

Al 49′ manca un giallo a Gonzalez, per un intervento falloso su Lozano nei pressi dell’area di rigore, così come al 71′ per Politano, che allontana volontariamente il pallone dopo un’interruzione. A 18′ dal 90esimo Bonaventura commette fallo nei pressi dell’area su Elmas; l’ex Milan, già ammonito, rischia il secondo giallo.

Di seguito le valutazioni di MondoNapoli:

Arbitro – Sozza 6: Nonostante la poca esperienza se la cava molto bene, qualche piccola svista ma nel complesso gestisce bene.

Assistenti e VAR 6.5: Solo chiamate corrette.

Articolo precedenteVERGOGNA – Razzismo al Franchi, Koulibaly reagisce dopo essere chiamato “Scimmia”. I dettagli
Articolo successivoKoulibaly: “Vittoria sofferta ma abbiamo una grande mentalità. Solo 3 gol subiti? Io non voglio mai subire gol!”