Top&Flop – Napoli-Benevento, il migliore e il peggiore in campo

Derby campano vinto dagli azzurri senza grossi patemi. Bastano un gol per tempo per portare a casa una vittoria preziosissima che permette al Napoli di rilanciarsi nella lotta ad un posto in Europa. Messe alla spalle le delusioni di Coppa, la squadra di Gattuso riparte in campionato con l’obiettivo di riconquistare un posto nell’Europa che conta. Nota lieta il rintro di alcuni lungo degenti come Mertens che ha bagnato il nuovo esordio con il gol che ha sbloccato la gara. Non è lui però a meritarsi il titolo di migliore in campo. Ecco chi la redazione di MondoNapoli ha giudicato come migliore e il peggiore della gara.

TOP: Politano. Autore del fortunoso secondo gol che ha chiuso la partita, Matteo Politano si merita la palma di migliore in campo non solo per questo. Ormai uno dei pochissimi superstiti del reparto avanzato azzurro. Sta sostituendo Lozano in maniera egregia e giovedì ha anche fatto il centravanti. Ormai senza sosta in campo da tante partite ma sempre tra i più attivi e costanti nel rendimento nell’undici azzurro. Uomo di fiducia per Gattuso e non solo dodicesimo uomo. Ormai si sta meritando il posto da titolare in questa squadra. Mercoledì contro il suo passato siamo certi vorrà fare bis dopo il fortunoso gol di stasera.

Flop: Koulibaly. Era difficile in questa serata positiva del Napoli trovare il peggiore in campo ma ci ha pensato Kalidou Koulbaly a togliere tutti dall’imbarazzo. una vera e proprio sciocchezza a 10′ dalla fine gli è costato il secondo giallo e l’espulsione lasciano il Napoli in 10 uomini. E pensare che pochi minuti prima Koulibaly stava per segnare il tre a zero su azione d’angolo. Forse il nervosismo per il gol sbagliato gli ha fatto fare un intervento in fase offensiva troppo scomposto da maritarsi il secndo cartellino. Speriamo sia questo ad averlo distratto e non il fatto che in settimana il suo procuratore sarà a Napoli per discutere del futuro con il Bayern Monaco che sembra tentarlo per la prossima estate. E’ presto per pensare al mercato e crediamo che Koulibaly darà il suo contributo da qui a fine stagione nel migliore dei modi.

Articolo precedenteSky – Napoli, Gattuso in conferenza? La decisione della società!
Articolo successivoAlvino: “Solo per l’almanacco e per i disonesti il Napoli 2017/18 non è campione d’Italia”