FOCUS REPORT CALCIO – L’attività di calcio paralimpico e sperimentale

Il Report Calcio 2020 contiene uno specchietto interessante sul calcio paralimpico, restando in tema di censimento del football italiano. Le ultime paralimpiadi (2016) hanno incluso tra i 22 sport totali anche il calcio a 5 per non vedenti e il calcio a 7-un-lato, in cui si sfidano invece persone con disabilità diverse. Introdotta in Italia dalla Figc nel 2019/2020, l’attività di calcio paralimpico e sperimentale ha permesso nella prima stagione il coinvolgimento di 2491 tesserati con disabilità cognitivo-relazionali e patologie psichiatriche.

Si tratta di un progetto che va avanti. Ad inizio 2020 c’è stata la presentazione dei tornei di Serie A, B e C di calcio paralimpico e sperimentale della Figc, con la trasformazione della Quarta Categoria in Serie A. Venerdì 22 (stasera) e 29 gennaio 2021 invece andranno in onda su Sky due puntate di #siAmocalcio, il programma televisivo dedicato interamente alla Divisione di calcio paralimpico. Questi due appuntamenti saranno dedicati al riconoscimento dell’UEFA all’Italia per il miglior progetto europeo riservato al calcio inclusivo.