Moviola MN – Netto il rigore per il Napoli, c’è un giallo pesante in casa azzurra

Fabrizio Pasqua, arbitro Serie A.

Dopo una partita giocata non al meglio il Napoli riesce ad ottenere i tre punti nel finale contro l’Udinese. Il match è stato arbitrato dal signor Pasqua, che dopo circa un quarto d’ora di gioco ha assegnato un penalty con l’ausilio del VAR. Analizziamo nel dettaglio la direzione di gara:

Minuto 13: Bonifazi dritto su Lozano in area: il VAR richiama l’arbitro per assegnare il rigore

Chiaro ed evidente il rigore concesso al Napoli. Lozano entra in area di rigore anticipando Bonifazi che lo stende, molto probabilmente il messicano avrebbe perso palla ma l’intervento è assolutamente da punire con il penalty. Che Pasqua inizialmente non concede, ed è un errore grave. Dopo aver rivisto l’azione al VAR il Napoli può andare dal dischetto e sbloccare la partita con Insigne. Poteva starci anche l’ammonizione per il difensore bianconero.

Minuto 27: pareggio friulano con Lasagna

Il pareggio dell’Udinese arriva con Lasagna che sfrutta un errore di Rrahmani e segna a porta vuota dopo aver saltato Meret.

Minuto 37 e 43: ammoniti Di Lorenzo (squalificato) e Arslan

Dieci minuti più tardi arriva un giallo pesante per i partenopei. Ammonito Di Lorenzo che trattiene Arslan fermando una ripartenza, il terzino era diffidato e salterà la Fiorentina. Poco dopo riceve l’ammonizione anche lo stesso Arslan, che va a sgambettare Zielinski colpendo il polpaccio del polacco con i tacchetti.

Minuto 64: l’Udinese chiede un calcio di rigore

Sul cross di De Paul l’Udinese chiede un calcio di rigore per fallo di mano di Hysaj. Che, effettivamente, c’è…ma l’albanese ha le braccia legate dietro la schiena, non ci sono quindi i presupposti per assegnare il penalty.

Minuto 67: giallo anche per Samir

La terza ammonizione del match se la prende Samir per fallo su Lozano che era partito in velocità verso la linea di fondo.

Minuto 86: Lozano causa un’altra ammonizione nell’Udinese

A quattro minuto dal 90′ viene ammonito anche Zeegelar che interrompe una ripartenza azzurra mettendo giù Lozano.

Minuto 90: sul più bello il Napoli la vince con Bakayoko!

Il colpo di testa di Bakayoko sulla punizione di Mario Rui vale i tre punti per il Napoli alla Dacia Arena! Tutto regolare, compresa la posizione del francese.

Di seguito le valutazioni finali di MondoNapoli:

Arbitro Pasqua 5.5: Qualche fallo non fischiato e un grave errore sul rigore non concesso al Napoli; rimedia poi con il VAR. Corretta la gestione dei cartellini.

Guardalinee De MeoBottegoni 6

VAR Nasca 7: Decisivo quando richiama l’arbitro al monitor per assegnare il rigore al Napoli, giusto non assecondare le proteste dell’Udinese al 64′.