Moviola MN – Mertens e Martins Indi, posizioni al limite. Bakayoko-Aboukhlal , giusto il rigore?

Il Napoli pareggia ad Alkmaar contro l’Az e perde l’occasione di qualificarsi ai sedicesimi di Europa League con un turno d’anticipo. Per il momento non è ancora disponibile l’utilizzo del VAR, e oggi ce ne sarebbe stato bisogno. Analizziamo nel dettaglio la direzione arbitrale del francese Ruddy Buquet.

Minuto 6: Napoli avanti con Mertens

Dopo 6 minuti il Napoli passa in vantaggio con Dries Mertens. Posizione regolare per l’autore dell’assist, Di Lorenzo, sul tocco di Fabian Ruiz, al limite invece l’attaccante belga, tenuto però in gioco da Martins Indi.

Minuto 21: fallo di Aboukhlal su Mertens, poteva starci il giallo

Al 21′ c’è un fallo di Aboukhlal su Mertens, che stava avviando un contropiede, L’arbitro non estrae cartellini, in questo caso avrebbe dovuto farlo.

Minuto 41: ammonito Martins Indi

Brutto fallo di Martins Indi su Politano, il difensore dell’Az interviene in ritardo in scivolata sul 21 azzurro e lo stende, giusta l’amMonizione.

Minuto 53: pareggia Martins Indi, altra posizione al limite

Tap-in vincente di Martins Indi sul tiro di Koopmeiners a pareggiare i conti ad inizio ripresa. Anche stavolta la bandierina del guardalinee resta giù, ma si tratta di un’altra situazione millimetrica. Ci sarebbe voluto il VAR, decisamente, ma dalle immagini risulta che il difensore dell’Az sia tenuto in gioco da Ghoulam.

Minuto 56: dubbi sul giallo a Wijndal

Al 56′ l’arbitro ammonisce Wijndal per un fallo a centrocampo su Di Lorenzo in scivolata. Dal replay sembra però non esserci un contatto così evidente, il provvedimento in questa circostanza è eccessivo.

Minuto 59: rigore per l’Az

Dopo pochi minuti l’Az conquista un calcio di rigore. Su un pallone mezzo in mezzo dalla sinistra, Aboukhlal si incrocia con Bakayoko che lo stende, corretto assegnare il penalty. Ma sul tiro di Koopmeiners arriva la parata di Ospina, che ha un piede posizionato sulla linea di porta prima dell’esecuzione, dunque tutto regolare.

Minuto 92: ammonito anche Demme

Giusto ammonire anche Diego Demme che al secondo di recupero commette un fallo inutile su Wijndal che aveva già calciato il pallone fuori. Il centrocampista azzurro allunga la gamba e lo butta giù, l’arbitro interviene ed estrae il cartellino.

Di seguito le valutazioni finali di MondoNapoli:

Arbitro Buquet 6,5: Preciso e scrupoloso, alla fine quasi tutte le decisioni risultano corrette.

Guardalinee 6,5: Non erano assolutamente facili da valutare le posizioni di Mertens e Martins Indi sui due gol. Il VAR avrebbe sicuramente aiutato, ma almeno una delle due sembra essere regolare.