LA CHIAVE TATTICA – La Roma punta sul contropiede, il Napoli sulla qualità! Ancelotti e Di Francesco a confronto coi loro pregi e difetti…

La redazione di MondoNapoli si occuperà ogni settimana dei punti forti e deboli del Napoli e dei suoi rispettivi avversari cercando si “leggere” in anticipo la partita sotto l’aspetto puramente tattico.

MATCH: NAPOLI-ROMA

QUI NAPOLI : Ancelotti dopo le fatiche di Champions ruoterà ancora i suoi uomini e dalle indicazione degli ultimi allenamenti le novità dovrebbero essere MAlcuit a destra con Hysaj dirottato a sinistra, Zielinski al posto di Fabian Ruiz mentre in attacco Milik questa volta è favorito su Mertens.
Ancora out per infortunio Verdi con Ghoulam e Meret sulla via del recupero che presumibilmente li vedrà in campo solo dopo la sosta di novembre.

IL PUNTO DEBOLE – ESTERNI DIFENSIVI: Attualmente il Napoli soffre un po’ troppo sulle corsie laterali difensive per questo Ancelotti chiede forze nuove con Malcuit sulla destra e Hysaj (più difensivo) sulla sinistra per poter arginare Under e Florenzi (che dovrebbe giocare esterno alto). Altra mossa nello scacchiere di Re Carlo che prepara le partita come una strategia di guerra per poter arginare gli avversari nei loro punti migliori e colpirli nei punti deboli.

IL PUNTO FORTE – LA QUALITA’: Il Napoli di quest’anno più che mai puo’contare anche sulla giocata del singolo giocatore ed in una partita ostica come quella di domani sera la qualità degli uomini migliori del Napoli potrebbe fare la differenza:
ZIELINSKI, INSIGNE, MERTENS, FABIAN, MILIK E CALLEJON  un parco di giocatori da far invidia e poter trovare la chiave giusta per aprire una Roma che tenderà a ripartire in contropiede.

QUI ROMA: Di francesco alle prese con varie defezioni come quelle di giocatori importanti come Perotti e Pastore oltre a Florenzi a metà servizio che comunque dovrebbe essere del match. L’allenatore giallorosso conferma il suo 4-3-3 con Juan Jesus preferito a Fazio in difesa, un centrocampo solido con Nzonzi e De Rossi mentre in attacco spazio a Under e Florenzi ai lati di Dzeko.

PUNTO DEBOLE – RITMO: La Roma soffre molto la velocità ed il palleggio di gioco dovuto anche a uomini più di sostanza che di qualità. Presumibilmente i giallorossi a Napoli opteranno per una partita accorta in difesa cercando di pungere in contropiede. Se il Napoli dovesse iniziare ad alzare il ritmo del palleggio siamo sicuri che la Roma potrebbe davvero andare in difficoltà.

PUNTO FORTE – MUSCOLI: I giallorossi hanno tanti uomini con forza fisica come De Rossi, Nzonzi, Kolarov e Dzeko e se la partita va sui binari della fisicità potrebbe mettere in crisi gli azzurri che sono meno muscolari. Occhio alle palle inattive sempre importanti in match equilibrati come questi dove i centimetri e la forza possono fare la differenza.