MONDO TRASH – Gli episodi più bizzarri della settimana: esultanze a tutta… birra, tra tifosi e calciatori!

434

Siamo al terzo appuntamento stagionale con la nostra rubrica, che mette in evidenza gli episodi più bizzarri, assurdi e divertenti del nostro calcio.

La settimana scorsa abbiamo analizzato episodi divertenti come la zuccata di Samir all’arbitro o la nuova, e trash, Baba Dance!

Oggi partiamo con un’esultanza tutta da ridere ma chissà che male!
Troppa gioia può dolere e l’hanno sperimentato due tifosi del Milan che hanno seguito la partita nel settore dei tifosi rossoneri. È il 34′ della sfida contro il Chievo Verona, vinta dalla squadra di Gattuso per 3-1. Gonzalo Higuain decide di mettere al sicuro il risultato e su assist di Suso fa impazzire i tifosi. Uno di loro, in particolare, decide di percorrere diversi metri per festeggiare, una vera e propria “esultanza no-look”. Peccato che dall’altra parte, un tifoso abbia deciso di gioire nelle sue zone. Il risultato è un “tamponamento” in piena regola.

Probabilmente se ne parlerà poco, ma in Brasile, durante il match Sport RecifePalmeiras, il grande protagonista non è stato l’autore del gol vittoria de Siqueira, bensì l’attaccante brasiliano Deyverson. Il classe ’91, si è messo in mostra, in modo negativo, con una clamorosa simulazione. La sceneggiata dopo un presunto tocco di un avversario ha davvero dell’epico. Il centravanti cade a terra, rotola per qualche metro, poi si rialza. Fin qui nulla di strano, ma poi cade nuovamente a terra da solo e si contorce. Solo quando l’arbitro accenna ad avvicinarsi, si rialza, fingendo di zoppicare. Il ragazzo non è nuovo a queste scene, infatti in una partita di inizio settembre dopo tre simulazioni venne espulso!
Qualcuno l’ha già paragonato ai tuffi di Neymar, ma, qui, i nostri lettori ricorderanno qualcuno di diverso, appartenente al nostro campionato.

Concludiamo con il re del trash di questa settimana! La presa alla Homer Simpson di Matteo Politano, esterno offensivo dell’Inter.
È riuscito ad intercettare e a non far cadere un bicchiere di birra lanciato dagli spalti, dai tifosi di casa. L’episodio è avvenuto nel corso del secondo tempo della partita di Champions League tra PSV Eindhoven-Inter, incontro valevole per la seconda giornata del girone B, terminato 2-1 a favore dei nerazzurri. Dopo l’assegnazione di un calcio d’angolo, il calciatore italiano si è avvicinato alla bandierina, ma lì è stato bersagliato dal lancio di bicchieri di birra da parte dei tifosi olandesi. Politano è riuscito a bloccarne uno scatenando i sorrisi e gli applausi dei sostenitori di casa.