FIORI DI PRIMAVERA – Lorenzo Sgarbi, da Bolzano a Napoli per una grande avventura

291

Il giovanissimo Lorenzo Sgarbi, nato a Bolzano il 24 maggio 2001, è stato prelevato dall’FC Südtirol questa estate per trasferirsi a Napoli e provare a vivere un’avventura importante con questa maglia.
Sin da piccolo ha sognato di fare il calciatore, seguendo le orme dello zio che ha militato nella zona trentina per molti anni.
Giuntoli, in accordo con il club di appartenenza, ha stipulato un contratto biennale di prestito. Sarà importante il suo rendimento, per convincere dunque il club di De Laurentiis a puntare su questa nuova promessa del calcio italiano.

Lorenzo, nome che qui ha già un certo peso, gioca come punta centrale, avendo un ottimo fiuto del gol, abilità tecnica e, grazie ad un fisico alto e longilineo, un’ottima progressione e presenza su tutto il fronte offensivo. Sembra avere tutte le carte in regola per poter far bene, non avendo ancora nemmeno 17 anni, viene alternato tra la primavera di Beoni e l’Under 17, realizzando per quest’ultima già 3 gol in 3 partite.
Anche con gli azzurrini, però, vista la sua precoce maturità, si è fatto notare conquistando 5 presenze in campionato e 3 (anche se per pochi minuti in totale) in Youth League. L’inserimento, come giusto che sia, è lento e graduale proprio per permettere al giovane Sgarbi di potersi adattare a questa nuova realtà, sicuramente diversa da quella vissuta prima nel Virtus Bolzano e poi nell’FC Südtirol.

Insomma, l’anno prossimo potrebbe diventare la punta di diamante che serve al Napoli, in una stagione questa che si può definire di conoscenza e crescita sotto ogni punto di vista. Le premesse ci sono, sperando in un epilogo positivo e ricco di soddisfazioni.