PAGELLE MONDONAPOLI: Il match point fallito e la beffa arriva per l’unico errore in difesa. Delusione Hamsik nel giorno decisivo…

REINA 6: Sicuro fino al minuto 89′ dove Nainggolan indovina l’angolo e lo trafigge dando alla Roma 3 punti (immeritati) pesanti. DESPERADO

HYSAJ 5,5: Insicuro in avvio dove regala una palla gol dopo 1’minuto a Salah con un colpo di testa errato, poi riesce a riemergere sbagliando poco ma comunque sempre disordinato in fase di palleggio e a volte troppo nevrotico. FRENETICO

ALBIOL 6: Male anche lui in avvio riesce a limitare i danni, mezzo voto in più per il salvataggio su El Shaarawy con un recupero prodigioso. Si schiaccia troppo sul gol di Nainggolan non riuscendo ad uscire presto in copertura. RITARDO FATALE

KOULIBALY 7: Non perde mai di vista Salah vincendo ogni duello in lungo e in largo per tutto il campo. Incolpevole sul gol anche se permette all’egiziano un passaggio all’indietro che porta al gol della Roma. VINCENTE MA NON TROPPO

GHOULAM 5,5: Partita anonima per l’algerino che non incide preoccupato anche dalla presenza costante della spinta del terzino della Roma. FRENATO

JORGINHO 6: Orchestra come sempre le giocate partenopee ma non riesce a trovare mai il guizzo che innesca la trequarti azzurra. In affanno su qualche recupero anche perchè Nainggolan corre il doppio e il brasiliano limita come puo’. CI PROVO

ALLAN 5,5: Mancano i suoi inserimenti letali di inizio anno che creano superiorità numeriche in attacco. Si limita al compitino ed appare anche troppo nervoso in alcune fasi di gioco. IN DISCESA

HAMSIK 5: Dopo le recenti prestazioni ci si aspettana l’exploit dello slovacco nella partita decisiva ma così non è stato. Bene tra le linee ma troppi errori in fase di appoggio con palloni pericolossimi persi in mezzo al campo e mai decisivo quando bisognerebbe prendersi la squadra sulle spalla. DELUDENTE

MERTENS 6,5: Pimpante conferma il momento positivo che sta vivendo con una buona partita costringendo Florenzi sulla difensiva e arrivando al tiro più volte senza inquadrare lo specchio della porta. Con un po’ di determinazione in più avrebbe potuto realizzare il gol del match point invece ora è tutto di nuovo in discussione. AD UN PASSO DALLA GLORIA

INSIGNE 5,5: A sorpresa in panchina entra a metà secondo tempo ma non riesce a regalare quel qualcosa in più che ci si aspetta da un giocatore di classe pura come lui. SOTTO TONO

HIGUAIN 6,5: Lo stop tra due difensori è fantascienza con il portiere giallorosso che gli nega la gioia di un gol che avrebbe del “clamoroso”. Nella ripresa si destreggia bene e solo Rudiger ed ancora il portere giallorosso gli negano il gol più importante della stagione. GIOIA MANCATA

SARRI 6: Si prende la responsabilità di lasciare in panchina Insigne avendo parzialmente ragione ma la sua squadra in trasferta in questo finale fa estremamente fatica anche se quest’oggi non ha di certo meritato la sconfitta. QUALCOSA DA SISTEMARE