Pagelle MondoNapoli: Higuain come Leonardo DiCaprio, bene gli innesti di Sarri ma Allan e Koulibaly rischiano la frittata!

Il Napoli non riesce a tenere il passo della Juventus e si ferma a dispetto di un’ottima Fiorentina che passa in vantaggio al 7′ con Marcos Alonso ma gli azzurri rimettono le cose a posto dopo soli 10″secondi con il gol di Gonzalo Higuain. Gli uomini di Sarri hanno provato nella ripresa a vincerla in tutti i modi ma un grande Tatarusanu ha impedito che il Napoli portasse a casa il bottino pieno.

Ecco le pagelle di MondoNapoli:

REINA 6: Incolpevole sul gol, può solo guardare i tiri di Tello e Kalinic che si infrangono sui legni e pregare che la fortuna questa volta sia dalla sua. DAL VERSO GIUSTO

HYSAJ 6: Soffre poco le iniziative di Alonso ma non spinge restando inchiodato sulla linea difensiva con l’immensa paura di lasciare varchi alla viola. TIMOROSO

ALBIOL 6,5: Blocca bene Kalinic con le buone e con le cattive risultando efficace e rischiando il minimo possibile. IL BELLO IL BRUTTO ED IL CATTIVO

KOULIBALY 5,5: Solita copertura ma questa sera pecca di presunzione con alcuni disimpegni facili sbagliati che solo per fortuna non permettono alla Fiorentina di ritornare in vantaggio. POCO MODESTO

GHOULAM 5: Demolito in velocità da Tello non prendendolo mai, in condizioni precarie prova a riemergere nella ripresa ma sbaglia troppi palloni non regalando mai un pallone giocabile sui suoi cross. GIORNATA NO!

JORGINHO 5,5: Entra in campo senza concentrazione e si fa risucchiare dal pressing viola dove viene inghiottito più volte non giocando mai con tranquillità. Con qualche verticalizzazione prova a variare il gioco ma con un po’ di velocità in più sarebbe stato più efficace. LUMACA

ALLAN 4,5: Disastroso in ogni zona del campo perdendo duelli e palloni a ripetizione dimostrando una condizione fisica deficitaria. IRRITANTE

HAMSIK 5,5: Primo tempo senza anima e con molte palle perse nella zona nevralgica del campo ma nella ripresa riesce a restare a galla nella partita cercando di appoggiare di più la fase offensiva. STRADA FACENDO

DAVID LOPEZ 6,5: Riequilibria le cose in mezzo al campo sostituendo Allan e spostando gli equilibri a favore del Napoli, compensa le lacune tecniche con la sua grinta facendo capire che si può anche contare su di lui. ARRUOLATO

INSIGNE 5,5: Anche lui alla distanza cala anche se al 90′ ha la chance per trafiggere Tatarusanu ma il sinistro non è il suo piede e si vede. Esce stremato dal campo in una settimana particolare e molto stancante per Lorenzo. IN RISERVA!

MERTENS 6,5: Dinamismo e corsa per l’ultimo quarto d’ora che spingono il Napoli nell’area viola. Ottimo anche in fase di copertura riesce a fare da anello di congiunzione tra i reparti ormai distaccati degli azzurri. COLLANTE

CALLEJON 6,5: La sua classe si intravede quando salta secco Astori e si presenta a tu per tu con Tatarusanu che gli nega il gol con un grande intervento. Lo spagnolo si sacrifica per tutto il tempo ma come dimostrato anche oggi non dimentica di attaccare e a volte di essere letale. PUNGENTE

HIGUAIN 6,5: Il gol ritrovato in un momento cosi particolare gli da’ fiducia per tutto il match lottando e riuscendo a servire palloni invitanti ai compagni. Nella ripresa sulla respinta del portiere della Fiorentina ha in mano il match ball ma il suo tiro non e’ preciso e finisce sui guantoni di Tatarusanu gettando alle ortiche il pallone che avrebbe potuto rimettere pressione alla Juventus lasciando il Napoli in una terra di mezzo non riuscendo mai a fare il passo decisivo un po’ come Leonardo Di Caprio prima di vincere l’OSCAR!

SARRI 6,5: Dimostra di non accontentarsi del pareggio fino alla fine, e se alcuni avessero la sua grinta in campo il Napoli avrebbe la fame di un leone a diguino da una settimana. INDOMITO