Gazzetta: Insigne è diventato un capitano vero, immagina un futuro alla Totti

La doppietta di giovedì alla Lazio è solo l’ultimo indizio: questa è una delle migliori stagioni della carriera di Lorenzo Insigne, che finalmente si è preso il Napoli.

Lo ha scritto La Gazzetta dello Sport:

Ora che è diventato un vero capitano, che contrasta, difende, inventa e segna, Lorenzo vuole condurre il suo Napoli in Champions. Perché così spera che con nuovi introiti il presidente non sia costretto a vendere alcuni gioielli e questa squadra – bella da vedere, specie per come attacca e segna con facilità – rimanga competitiva anche per il futuro. Nel quale Insigne vorrà essere sempre protagonista, perché immagina per lui un finale alla Totti, davanti a uno stadio pieno di gente che lo applaude. Fra molti anni.

Il rapporto con la piazza non è stato sempre semplice:

Perché per Lorenzo non è stato mai semplice essere napoletano a Napoli. A lui mai niente viene perdonato. Ma i tifosi sicuramente oggi imprecheranno per non aver potuto vivere sugli spalti le magie di Lorenzinho. Come quella del 3-0 alla Lazio, con tanti saluti all’ amico Pepe Reina. Un Insigne così è tutto da godere”.

Articolo precedenteCdS – Incredibile Mertens: in 8 anni ha sempre raggiunto la doppia cifra
Articolo successivoTuttoSport – Tentazione Gattuso per il prossimo anno