CorrSera – Contro il Milan per sfatare un tabù. Ora l’Europa può essere un fastidio

Fonte foto: SSC Napoli

Il Napoli non vince al San Paolo da più di un mese. Era il 17 ottobre, e la squadra di Gattuso distrusse l’Atalanta in un pirotecnico 4-1. Ora, però, è arrivato il momento di sfatare questo tabù.

E gli azzurri potrebbero sfatarlo contro il Milan. Ne scrive oggi Il Corriere della Sera:

“Rino Gattuso vanta una rosa ricca di qualità e opportunità. Domani dovrà fare a meno di Osimhen e cercare di sfatare un tabù che resiste da più di un mese. Il Napoli non vince al San Paolo dal 17 ottobre quando ha battuto l’Atalanta. Ha pagato in qualche circostanza un approccio poco concentrato alle gare ma nel frattempo il gruppo si è compattato attorno al suo allenatore. Se si considera la turbolenza di un anno fa quando sotto la gestione Ancelotti la squadra si ammutinò. Insigne è un giocatore ritrovato, Bakayoko un elemento imprescindibile, Gattuso sempre più leader. Senza penalizzazione sarebbe secondo e resta il dubbio di quale sarebbe la classifica se fosse andato a sfidare la Juventus a Torino”.

In questo contesto – continua il Corriere – l’Europa League potrebbe essere un fastidio:

“L’Europa League può essere un fastidio, la qualificazione è ancora tutta da conquistare“.