Gabbiadini campione dentro e fuori dal campo: nobile gesto a fine gara con un amico rossoblù

Manolo Gabbiadini campione dentro e fuori dal campo: l’ex doriano, protagonista di una grande seconda parte di stagione con la maglia azzurra, si è reso protagonista di un gesto davvero nobile. Come racconta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, dopo aver realizzato un fantastico goal, l’attaccante è stato protagonista di un curioso siparietto con l’ex compagno Samuele Longo.

“I due attaccanti, molto legati ai tempi dell’ Under, si sono scambiati maglia e pantaloncini e si sono abbracciati a lungo. L’attaccante del Cagliari ha avuto parole di conforto dall’amico azzurro che conosce la difficile situazione in cui si trovano i sardi. Manolo si fa voler bene da tutti, non crea un problema, ai compagni e, soprattutto agli allenatori che ancora non lo schierano titolare”.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Articolo precedenteTuttosport sulla partita del Napoli: “Partita senza storia, sui primi due gol c’è lo zampino del trascinatore degli azzurri…”
Articolo successivoSportmediaset rimprovera Maggio: “Errori del genere non sono ammissibili da uno con la sua esperienza”