Pagelle MN – Il Napoli espugna Marassi con Milik e Albiol

Il Napoli batte 2 a 0 la Sampdoria allo stadio Marassi di Genova. Una partita dominata dagli azzurri che lasciano pochissimi spazi alla Sampdoria. In linea generale buona prestazione di tutti gli uomini di Sarri. Ma è tempo di numeri, ecco i voti dei calciatori azzurri che hanno preso parte del match:

REINA 6: il portiere azzurro è chiamato in causa pochissime volte. L’unico brivido è la traversa, battezzata fuori da Pepe, sul colpo di testa del difensore della Sampdoria Ferrari. BAGNATO SOLO DALLA PIOGGIA.

HYSAJ 6: il terzino albanese spinge per tutta la partita. L’out di destra oggi ha il primo avversario nel campo, essendo questo in più zone pieno di pozzanghere. Buona la prestazione in linea di massima. IL SOLITO.

ALBIOL 7: il difensore oltre ad essere un punto di riferimento per tutta la retroguardia trova anche il gol con un grandissimo stacco di testa, non il primo in questa stagione. Il gol inoltre trovato in un momento di nervosismo per tutta la squadra dovuto agli insulti provenienti dalla curva blu-cerchiata. TRASCINATORE.

KOULIBALY 7: il senegalese è tra i migliori in campo. Si riprende tutto quello che aveva perso dopo la prestazione, non da lui, di Firenze. Guai a chi ce lo tocca! PATRIMONIO AZZURRO.

MARIO RUI 6: il terzino portoghese spinge sull’out di sinistra ma non riesce ad incidere. Buono il lavoro di sovrapposizione ad Insigne. TORNANTE.

ALLAN 6.5: Allan è il solito che non si risparmia mai. Corre a tutto campo e su ogni pallone. DI FERRO.

JORGINHO 6.5: le lacrime della scorsa settimana ci hanno fatto pensare ad un suo possibile addio (poi smentito dall’agente). Ma riusciamo ad immaginare un Napoli senza di lui? GEOMETRA AZZURRO.

ZIELINSKI 6: il polacco ci ha abituato a prestazioni di livello superiore. Ancora una volta dimostra che da subentrato dà qualcosa in più. Buoni alcuni tiri dalla distanza che hanno impensierito Belec nel primo tempo. QUASI PRONTO AL GRANDE SALTO.

CALLEJON 5.5: l’esterno spagnolo in questo finale di stagione sta pagando tanto le fatiche. Gli risulta difficile saltare l’uomo e provare qualche cross verso il centro dell’area. ESTATE SALVIFICA.

MERTENS 6: al folletto belga gli viene subito annullato un gol. Per il resto della partita non incide molto se non in qualche scambio stretto con Insigne. Non è il Mertens che abbiamo conosciuto nel primo periodo di stagione. LONTANO PARENTE.

INSIGNE 6.5: l’esterno azzurro è sempre più che sufficiente. Ci prova più volte ma non riesce a trovare la rete, che conoscendolo, avrebbe voluto a tutti i costi. NAPOLETANO DOC.

MILIK 8: il migliore in campo per la grinta che ci mette su ogni pallone e per il gol che è MAGNIFICO. Peccato dover aspettare il 60esimo per vederlo in campo. TITOLARE COL CROTONE.

HAMSIK 6: lo slovacco questa sera da subentrato non incide come contro il Torino ma in ogni modo per lui è un’ottima prestazione e soprattutto si comporta da capitano vero quando non se le fa dire, dopo uno scontro, da Ramirez. Che grinta , così ci piaci di più. SLOVACCO DI NAPOLI.

ROG 6: il 6 è di incoraggiamento per un ragazzo di prospettiva, affinché possa prendersi le soddisfazioni che merita. OTTIMO PROSPETTO.