La Stampa – L’Europeo può condizionare il mercato. I nazionali coinvolti

Oggi in edicola, La Stampa offre un approfondimento su questa sessione estiva di mercato. Soltanto ieri si è giocata la gara inaugurale tra Germania e Scozia e oggi ce ne saranno altre tre. Secondo il noto quotidiano, Euro 2024 può essere decisivo nel valzer delle trattative. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione.

“È iniziato l’Europeo in Germania e per il mercato si innesca un fattore che può condizionare le operazioni e anche i valori di alcuni giocatori. Rabiot e Depay guidano la lista dei giocatori in scadenza di contratto a fine mese e che potrebbero cambiare maglia ma non sono i soli. Morata si è messo in vendita, il bomber ucraino Dovbyk si libera con 40 milioni. In casa Italia ci sono le voci su Calafiori e Di Lorenzo, entrambi finiti nel mirino della Juventus, mentre Chiesa potrebbe lasciare i bianconeri. Romelu Lukaku dovrà lanciare messaggi importanti perché dopo l’annata a Roma dovrà convincere un nuovo acquirente a puntare su di lui (c’è il Napoli di Conte tra le possibilità). Restando in tema Napoli, gli occhi del PSG saranno concentrati su Khvicha Kvaratskhelia, tra gli obiettivi principali per provare a colmare il vuoto lasciato da Kylian Mbappé, già passato al Real Madrid. Infine Joshua Zirkzee, il centravanti che ha fatto faville con il Bologna e piace a tanti club, Milan compreso”.

Articolo precedenteRetegui: “Siamo fortissimi, lo dice la storia. Io o Scamacca? Vi dico la mia”
Articolo successivoScozzafava: “Frattura sanabile tra Di Lorenzo ed il Napoli”