De Paola: “I risultati dicono che Allegri è migliore di Spalletti”

L’ex direttore di TuttoSport Paolo De Paola è intervenuto a Radio Marte per parlare di Napoli-Juventus, in programma per stasera.

Ecco le sue parole: “Perché Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti si lanciano frecciate in conferenza stampa? Perché sono due toscanacci: ci sta che facciano un po’ di baruffa. L’anno scorso Spalletti ebbe da dire su Allegri, e credo avesse ragione. I due rimangono su range accettabili: fin quando le polemiche sono queste, le possiamo capire. Chi è il migliore tra i due? In questo momento, sicuramente Allegri: lo dicono i risultati. Se dovessi costruire un progetto nuovo, invece, sceglierei Spalletti”.

“La Juve ha espresso un gioco buttino e potrebbe fare una gara di contenimento anche stasera? A vedere la formazione, non sembra così: non è un undici di contenimento, anzi. Semmai, sono perplesso del fatto di vedere una difesa a tre: è un qualcosa che non mi convince mai appieno. In avanti, Di Maria e Milik costruiscono una sorta di pungolo costante per la difesa del Napoli. Si paventa anche la possibilità di inserire Chiesa a destra al posto di McKennie, ma solo nella ripresa. Insomma, stiamo a vedere come evolverà la gara”.

Articolo precedenteDi Canio: “Solo in Italia la Juve può lottare per lo scudetto. Stasera la chiave sarà Kvaratskhelia”
Articolo successivoCori contro il Vesuvio nella gara di Coppa Italia, 8mila euro di ammenda per la Roma