CdS – Spalletti: “Non dovevamo dimostrare niente a nessuno…”

Spalletti - Fonte foto SSC Napoli

L’edizione odierna del Corriere dello Sport riporta alcune dichiarazioni rilasciate da Luciano Spalletti durante il post partita di Sampdoria-Napoli.

Queste le parole del tecnico toscano: “Non dovevamo dimostrare niente a nessuno. Ma cosa dovevamo dimostrare? Abbiamo vinto la partita gestendo bene le situazioni: ho visto una squadra molto matura che ha saputo ragionare, che ha usato la testa. Che è sempre stata sul pezzo. Siamo organizzati bene. Benissimo”.

E ancora: “Dopo l’errore del rigore poteva esserci una conseguenza e invece la squadra è stata brava e ordinata. La Samp è stata bene in campo anche in dieci, non ci ha concesso spazi e anzi cercava l’episodio per rimettere a posto le cose ma io, ripeto, ho visto maturità nei miei calciatori. Non l’abbiamo mai messa in discussione”.

Poi, parentesi su Kim: “Lo abbiamo sostituito su indicazione del dottore: aveva un indurimento muscolare, un affaticamento che di questi tempi ci sta, e così abbiamo preferito non rischiare l’infortunio e di perderlo per mesi”.

Articolo precedenteLa Stampa – Scontri sull’A1: rischio porte chiuse per Napoli e Roma
Articolo successivoSky – Costacurta: “Napoli impreciso, il rigore su Anguissa non lo capisco…”