Giaccherini: “Il pubblico e la gente di Napoli sono cresciuti. Su Raspadori…”

L’ex calciatore del Napoli Emanuele Giaccherini ha rilasciato delle dichiarazioni a 1 Station Radio.

Ecco le sue parole: “Napoli? Luciano Spalletti ha trovato il suo giocattolo, le cose stanno funzionando. Cercare soluzioni diverse e trovare alternative importanti nelle amichevoli in realtà è un bene, perché poi le rivali cominciano a prendere misure ed è necessario avere diverse opzioni sulle quali puntare. Inoltre, non erano presenti molti dei titolari del Napoli nelle gare disputate. Luciano è un maestro, il club deve cavalcare l’onda del proprio entusiasmo. Il Napoli riuscirà ad essere allineato sui diversi aspetti, tra cui quello ambiente, per vincere? Sarà fondamentale. Ho notato maturità da parte della tifoseria, in passato lo scenario era differente. Il pubblico e la gente di Napoli sono cresciuti”.

Inoltre – ha aggiunto l’ex Napoli – alcuni calciatori tra i nuovi arrivi sentono meno la pressione, non sono a conoscenza della rilevanza dello scudetto in questa piazza. Vedi Kvara, sta realizzando qualcosa di incredibile, ma sembra che abbia meno responsabilità rispetto a per esempio Insigne o Koulibaly”.”Nuovo ruolo da mezzala per Giacomo Raspadori: esperimento da cavalcare? Spalletti conosce il suo potenziale e sa bene cosa fare con Jack. Con Conte mi sono adottato mezzala, è stato fondamentale per la mia crescita e per i miei benefici. Jack ha bisogno di stare vicino alla porta. Ma non credo sia una punta, forse può agire anche da trequartista. Può essere utilizzato anche come mezzala, è molto duttile, anche se questo ruolo richiede tanti sacrifici”.

Articolo precedenteGrassani: “Caso plusvalenze, il Napoli ne è escluso perché ha operato correttamente per Osimhen”
Articolo successivoTmw – Maignan non recupera, verrà ricontrollato tra due settimane