CdS – Giordano: “Un Raspadori alla Griezmann, sta crescendo molto”

Antonio Giordano, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto a Radio Marte in Forza Napoli:

“Mi sembra che la stragrande maggioranza dei napoletani sia pronta a tifare per l’Argentina nella finalissima di domenica contro la Francia. Per quanto riguarda i paragoni con Messi io credo che tutti noi non riusciamo a fare a meno dei paragoni, in tutti gli sport e tra molti grandi campioni. Non credo sia fastidioso fare paragoni. Fa anche parte delle dinamiche della narrazione, soprattutto sportiva. Le amichevoli che il Napoli ha disputato in Turchia tutto sommato mi sono piaciute. Mi è piaciuto il desiderio di Spalletti di sperimentare sempre, di capire quali sono i margini di intervento, specie con riferimento a Ndombelé, Gaetano, e soprattutto a Raspadori. Un Raspadori alla Griezmann è bello da vedere. Per me l’ex Sassuolo è, comunque, il centravanti della Nazionale del futuro. Su un’eventuale partenza di Demme, il Napoli ha invitato il giocatore a fare delle riflessioni ma è sempre Demme che deciderà del suo futuro. Comunque anche se l’ex Lipsia andasse via il Napoli a centrocampo sarebbe coperto anche perché ha uomini duttili. Al di là delle posizioni in campo dei calciatori le novità che Spalletti apporterà sono anche altre. C’è la forma di palleggio, la capacità di andarsi a cercare tra le linee, di portare gli esterni dentro al campo, di arricchire la linea di metà campo. In quest’anno e mezzo mi sono molto divertito, speriamo di riuscirci sino a giugno 2023”.

Articolo precedenteGautieri: “Raspadori ha una grande intelligenza tattica e su questo mi sembra molto come Callejon”
Articolo successivoMonti: “Bereszynski? Spalletti gradisce”