CdM – Napoli, Raspodori il jolly di cui Spalletti aveva bisogno

Il Corriere del Mezzogiorno, oggi in edicola, ha elogiato Giacomo Raspadori. L’attaccante del Napoli si è distinto nelle ultime due amichevoli per la sua qualità tecnica e duttile:

“Raspadori ad Antalya ha fatto «cose turche», cioè ha dato spettacolo presentandosi come l’uomo più in forma del momento. Sotto il profilo fisico lo aiuta anche la struttura da brevilineo ma il capitale più prezioso che Raspadori ha consegnato al Napoli è la duttilità tattica. È il jolly, il passepartout del Napoli camaleontico che conserva la propria identità di gioco trasformando il suo abito tattico, il posizionamento in campo. Raspadori ha praticamente ricoperto quattro ruoli: la mezzala nel 4-3-3, il sottopunta nel 3-4-2-1 e nel 4-2-3-1, l’esterno sinistro d’attacco nel 4-3-3 e la seconda punta nel 4-4-2 con Simeone. Nel calcio moderno i ruoli hanno un peso relativo, esistono le funzioni che Raspadori compie con una leggerezza impressionante, non solo nelle amichevoli ma anche nelle gare ufficiali”. Si legge sul quotidiano

Articolo precedenteIbrahimovic: “Kvaratskhelia mi ha impressionato. Scudetto? Il Milan c’è!”
Articolo successivoL’Argentina è in finale di Coppa del Mondo! Battuta la Croazia 3-0 nel segno di Messi