Chiariello: “Questo Mondiale puzza, auguro Croazia-Marocco come finale”

Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Canale 21 nel corso della trasmissione Campania Sport. Soffermandosi sulle vicende del mondo arbitrale italiano, il giornalista ha affermato: “Mi chiedo: come può Trentalange scrivere di non volersi dimettere, dopo la questione D’Onofrio? La cosa più divertente, ma in senso amaro, è che questo D’Onofrio è il signore che ha indagato sugli arbitri per i rimborsi falsi. E sapete che lui, D’Onofrio, è stato il primo ad imbrogliare sui rimborsi? Si è inventato dei biglietti del treno che non ha mai preso…”.

Chiariello ha poi aggiunto: “La vera bomba di questi giorni, però, è un’altra e non riguarda neanche la Juventus: è che, persino nell’ambito del Parlamento Europeo, ci sono stati dei corrotti dal Qatar per non attaccare il Mondiale in Qatar. Non basta che il Comitato FIFA abbia visto ventidue arresti su ventiquattro. Gli ultimi due si sono dovuti dimettere, con Blatter in testa”.

“Questo Mondiale puzza, e puzza maledettamente. Io auguro la morte a questo Mondiale, con la Finale meno voluta dallo sceicco: Croazia-Marocco. Tutti coloro che hanno un senso civico, questa sera, sono marocchini”.

Articolo precedenteZeman: “Ho un rimpianto sul Napoli. Gli azzurri sono superiori agli altri”
Articolo successivoNapoli-Lille: è ufficiale si giocherà al Maradona, ecco le ultime