Cesarano: “A gennaio serve vendere questi due giocatori, ecco perché”

Nonostante la sconfitta con il Liverpool, il Napoli ha concluso il girone di Champions League al primo posto grazie agli scontri diretti. Infatti i Reds, per qualificarsi da primi, avrebbero dovuto vincere con almeno quattro gol di scarto. A commentare la partita ci pensa Rino Cesarano, esperto giornalista.

Ecco le sue parole: “Peso dell’imbattibilità, tolto. Nel modo migliore: con una rete di Ostigard annullata per pochi centimetri. Subendo due gol-no gol su calcio d’angolo; concedendo una vittoria al Liverpool che possono farsi pure alla pizzaiola. Serve a nulla. Neanche per la rivincita perché all’andata ne presero quattro. E solo uno dei quattro su palla inattiva, il rigore di Zielinski”.

Infine, un consiglio sul mercato: “La considerazione sarebbe: visto che neanche l’innesto di tre-quattro calciatori fisici (Ostigard, Olivera, Dombele e Kim), voluti in estate espressamente dall’allenatore, a gennaio si danno via Elmas e Demme e si prende qualche altro elemento fisico“.

Articolo precedenteCorbo: “Il Napoli ha imparato un’importante lezione per il futuro”
Articolo successivoIl tifoso juventino esulta per la sconfitta del Napoli: “Ecco il crollo”. La risposta di De Maggio fa sorridere