Cm.com – Allan condannato in Appello. Dovrà versare 170000 euro al Napoli

Allan dovrà pagare 170000 euro al Napoli. È quanto stabilito dal Tribunale del Lavoro della città, che ha rigettato l’appello dell’ex calciatore dell’Everton. Il brasiliano si era visto comminare questa multa a seguito dei fatti dell’ammutinamento. La Corte d’Appello ha poi confermato la sentenza di primo grado inflitta. Di seguito, il commento del legale del Napoli Mattia Grassani: “La sentenza consente ora di agire esecutivamente contro Allan per il recupero dell’ingente credito a favore del Napoli. Qualora non intenda onorare il debito spontaneamente vorrà dire che andremo a Dubai a pignoragli i tappeti, televisore e posate, anche se non d’argento. Ma adesso il Signor Allan deve pagare, senza se e senza ma. Nelle prossime settimane potrebbero arrivare novità in merito alle situazioni di Lorenzo Insigne, Fabian Ruiz e David Ospina. A riportare è Calciomercato.com.

Articolo precedenteSky – La probabile formazione di Napoli-Sassuolo. Tentazione Anguissa dall’inizio
Articolo successivoGalliani: “Abbiamo chiesto il rinvio della partita contro il Bologna, la squadra è sotto shock”