CdS svela: “Kvaratskhelia protagonista di un docu-film”

Khvicha Kvaratskhelia, Napoli non può fare a meno di lui. Il suo impatto sulla squadra azzurra è inevitabile! Ha fatto impazzire i tifosi con le sue giocate, la sua presenza fisica in campo è importantissima. Ruba palloni, dribbla, scavalca e segna. E’ diventato l’eroe di questa città, ma ancor prima era il beniamino del campionato georgiano. La Kvaramania non conosce confini, supera ogni limite e quel ragazzo dal nome impronunciabile ha conquistato il cuore di tutti.

Stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport il 77 azzurro saràprotagonista di un docu-film:

Il rapporto tra Kvara e la città, tra la città e il calcio diventerà presto un docufilm: la troupe della giornalista e direttrice creativa georgiana, Salome Benashvili, è a Napoli da qualche giorno per girare le immagini e raccogliere le testimonianze di questo nuovo fenomeno chiamato Kvaramania. Il racconto del ventunenne ragazzo di Tbilisi partito alla conquista del mondo (del calcio) che a Napoli ha trovato la porta del paradiso. La troupe ha camminato per le strade della città, ha collezionato materiale, ha ascoltato i tifosi e gli esperti, ha catturato i frame della partita con il Bologna allo stadio e poi parlerà anche con Kvara per il gran finale. Il film dovrebbe andare in onda a inizio novembre e sarà disponibile sui social”. Si legge sul quotidiano.

Articolo precedenteGazzetta – Napoli e Milan viaggiano quasi a braccetto: continua il testa a testa
Articolo successivoGazzetta – Spalletti e Pioli super partes: il secondo parte da un “vantaggio”