CdS – Non esiste il singolo, la squadra si aggrappa al collettivo

Un attento editoriale de “Il Corriere dello Sport” analizza dei numeri molto importanti in questo avvio stratosferico di stagione per il Napoli:

“Kvaratskhelia è il bomber a sorpresa con 6 gol, dietro di lui tutti gli altri per un totale di 12 giocatori a segno. Hanno collezionato già 4 gol Raspadori e Zielinski, a 3 sono fermi Anguissa, Simeone e Politano, a 2 c’è Osimhen con Kim, c’è stata gloria anche per Di Lorenzo, Lobotka, Ndombele ed Elmas. Forse, tra le tante, è questa la statistica che rende orgoglioso Spalletti: segnano tutti e quindi funziona il gioco, non esiste il singolo a cui la squadra si aggrappa ma è il collettivo a fare la differenza”.

Articolo precedenteSerie A – Le formazioni ufficiali delle partite delle 15
Articolo successivoItalia, Mancini: “Raspadori? Chi gioca migliora per forza”