Pastore: “Si sta esagerando, mai tanti dubbi all’inizio di una stagione”

L’esperto giornalista napoletano Rosario Pastore ha parlato attraverso i suoi social della situazione del Napoli. Il giornalista ha sollevato delle critiche al club soffermandosi sulle mancanze dei partenopei.

Di seguito le parole di Pastore: “A una settimana dall’inizio del campionato, il Napoli (a meno che qualcosa non venga “quagliato” entro poche ore), non sa ancora chi potrà schierare fra i pali. Badate bene, non stiamo parlando di un ruolo secondario ma, piuttosto, importantissimo, fondamentale nella costruzione di una squadra. Perché fra il portiere ed il pacchetto della difesa va affrontata e costruita un’intesa che solo il tempo consente di perfezionare e rendere automatica. Anche il tifoso meno esigente segue preoccupato la situazione”.

“E si rende anche conto che, trattando tanti nomi, si è data un’altra mazzata pesante al morale, di per sè già piuttosto malridotto, di Meret. Il quale è passato dalla certezza di essere finalmente il titolare alla situazione di una specie di sopportato, che deve trovarsi una sistemazione se vuole continuare nella sua professione. Per carità eravamo già abituati, con l’esperienza acquisita negli anni passati, a questa lentezza societaria nelle trattative, a questo esasperante va e vieni di nomi. Quante volte giocatori importanti ci sono sfuggiti per l’eccessiva pignoleria societaria? Mi pare che stavolta si stia esagerando, perché mai eravamo arrivati all’immediato inizio della stagione portandoci addosso tutti questi dubbi. Che si faccia presto, per favore. E che si veda di non chiudere le porte della stalla quado i buoi sono già scappati”.

Articolo precedenteMertens-Galatasaray è fatta: l’indizio del profilo Twitter del club
Articolo successivoNapoli-Espanyol, le formazioni ufficiali dell’ultima amichevole degli azzurri