Pastore: “Ho saputo le cifre dell’offerta fatta a Mertens”

NAPLES, ITALY - JUNE 2022, Dries Mertens, Facebook

Il giornalista napoletano Rosario Pastore ha parlato della situazione di Dries Mertens attraverso i suoi social.

Di seguito le parole di Pastore: “Confesso, ho un pizzico di apprensione per coloro che, dopo il video di Mertens, si sono affrettati ad affermare che a loro quel saluto non aveva fatto nè caldo nè freddo e che, anzi, lo avevano trovato poco reale. Per non parlare di quelli (sì, ci sono stati anche loro) che, ricordando come Dries portasse amorevolmente in braccio il piccolo Ciro Romeo, hanno sentenziato, con tanta spocchia, che si era trattato di un’altra esibizione falsa di quel ruffiano di fiammingo. Ed ora il mio pensiero va a chi dirà, montando in cattedra, che l’aver accettato l’offerta del Galatasaray è la conferma che questo tipaccio è solo un vile amante della pecunia. Tutta una risata, naturalmente. A Mertens sono stati offerti 4 milioni per una stagioneovvero 1 milione di euro meno di quanto aveva proposto la Juve, con l’immediato rifiuto del giocatore alla prospettiva di giocare con la maglia bianconera”.

Non solo, ci sono i 30 voli divisi fra Napoli e Bruxelles, ovvero la conferma che il belga non intende dire addio al Napoli ma ci ritornerà ogni volta che le condizioni del campionato turco lo consentiranno. Che aggiungere? Solo una considerazione: da oggi, per me l’argomento Mertens è chiuso, nella misura in cui (che bello, finalmente posso scrivere anch’io “nella misura in cui”)  è stato confermato il definitivo divorzio dal club azzurro. Continuerò, naturalmente, a ricordare con un pizzico di nostalgia un immenso giocatore che è riuscito a conquistare un’intera città non solo coi gol ma anche se non specialmente con l’amore che sempre le ha dimostrato“.

“Ma basta così, ora tutta l’attenzione va riservata al nuovo Napoli, al quale, vedrete, i tifosi, a cominciare da me, non negheranno il loro sostegno neanche per un istante. A condizione, naturalmente, che lo meriti. Un’ultimissima cosa: il sindaco Manfredi accorderà a Dries la cittadinanza onoraria. Io e con me tantissimi altri l’avevamo auspicata. Per quanto possa interessare, ne sono contento”.

Articolo precedenteNapoli-Espanyol, le formazioni ufficiali dell’ultima amichevole degli azzurri
Articolo successivoFabrizio Romano: “Il Psg ha puntato un top azzurro, cessione vicina”