22 luglio 2010, quando un alieno sbarcò a Napoli

Facebook - Radio Kiss Kiss Napoli - 30 maggio 2013

In un momento in cui la città di Napoli piange la perdita -sportivamente parlando- di Lorenzo Insigne, Dries Mertens e Kalidou Koulibaly, è giusto celebrare la ricorrenza che ricade oggi. Il 22 luglio 2010 è una data sicuramente molto importante per la storia della SSC Napoli: il giorno di Edinson Cavani. Prelevato per circa 17 milioni di euro, l’ex attaccante del Palermo, sostituirà Quagliarella passato alla Juventus circa un mese dopo il suo arrivo e creerà un trio pazzesco con Lavezzi ed Hamsik che porterà successivamente alla vittoria della Coppa Italia 2012. Di anni e di campioni ne sono passati da quel 22 luglio 2010 (Higuaìn, Mertens, Callejon, Koulibaly…) fino ad arrivare ad oggi in cui i fuoriclasse sono stati ceduti ed è forse per questo motivo che in fondo un po’ tutti vorremmo tornare indietro di 12 anni.

Articolo precedenteDel Genio: “Offese ADL? Sarebbe stato meglio se i tifosi avessero parlato civilmente”
Articolo successivoCorrSera – Il Napoli è la squadra più indebolita della Serie A