Bellinazzo: “Napoli può essere una tappa per gli investitori americani”

Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, è intervenuto in diretta a Si Gonfia La Rete, trasmissione in onda su Radio Marte.

“Come calcio italiano viviamo un po’ come la periferia di quello che è lo Sport Business mondiale. Si prevede un fortissimo incremento dei ricavi, soprattutto dopo il Covid. C’è tantissimo interesse sui club del vecchio continente e, con la ritirata degli investitori cinesi, i fondi americani come quelli arabi sono favoriti poiché hanno maggiore liquidità. Le società italiane, avendo grande blasone e prezzi abbordabili, sono le più richieste. Sono stato l’unico che, quando si è diffusa la voce dell’accordo tra Milan e il fondo americano, non ha parlato di una soluzione già trovata. È assolutamente possibile che altre realtà italiane, di vertice, possano finire nel mirino dei fondi americani. Napoli può essere una tappa. La Serie A incassa 1 miliardo dai diritti tv, la Liga 2 miliardi, mentre la Premier il triplo. Anche per questo il nostro campionato è privilegiato: per gli altri campionati occorrono investimenti maggiori”.

Articolo precedenteValcareggi: “Senza Spalletti il Napoli avrebbe fatto peggio. Zerbin? Può giocare nel Napoli”
Articolo successivoProgrammazione 37ª giornata: dove poter vedere Napoli-Genoa